Scontrini spese mediche, bisogna conservarli per la detrazione nel 730

Spese mediche e scontrini telematici dal 1° gennaio 2020, continua la confusione e ci si chiede se bisogna conservare gli scontrini per la compilazione del 730.

I contribuenti con la presentazione del 730 precompilato/ordinario possono recuperare la detrazione del 19% sulle spese mediche sostenute nell’anno. Ricordiamo che la detrazione spetta per la somma eccedente al franchigia di 129,11 euro. Ci si chiede se con l’ingresso dal 1° gennaio 2020 con lo scontrino telematico, non bisogna più conservare gli scontrini? Analizziamo la domanda di un lettore.

Scontrini spese mediche e detrazione del 19% nel 730

Chiedo scusa per la mia ignoranza, non mi è chiaro nel quotidiano quando devo iniziare a tenere gli scontrini da parte per poi scaricali nel 730, se è questa e la modalità.

E di quali enti?

E in caso basta pagare con il bancomat.

Obbligo di tracciabilità per alcune spese

Secondo la nuova normativa, che obbliga il pagamento con mezzi tracciabili delle spese mediche tranne l’acquisto di medicinali che può essere effettuato anche in contanti.

Ricordiamo che alcune spese  sono detraibili (art. 15 del Turi) solo se effettuate con pagamenti tracciabili:

In linea generale il 730 precompilato conterrà tutte le notizie inerenti alle spese effettuate e detraibili del contribuente.

Le spese effettuate devono essere sempre conservate in quanto l’Agenzia delle Entrate potrebbe chiedere l’attestazione del pagamento.

Spese: ricevute e scontrini: i tempi di conservazione

La normativa stabilisce che i documenti devono essere conservati in base a questa tempistica:

  • Dichiarazione dei redditi: 5 anni
  • Scontrini: 26 mesi
  • Bollette: 5 anni
  • Spese condominiali: 5 anni
  • Ricevute di affitto: 5 anni
  • Multe: 5 anni
  • Spese ristrutturazioni: 5 anni
  • Imposte sugli immobili: 5 anni
  • Bollo auto: 3 anni
  • Ricevute di pagamento: 3 anni

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”