Scoperta importante: lo spray nasale per la Ludopatia

Dipendenti da gioco d’azzardo? Arriva lo spray che fa passare la voglia di giocare d’azzardo.

In continuo aumento, le persone che sono malate di Ludopatia. Praticamente, le persone che sono affette da questa vera e propria malattia, fanno di tutto pur di trovare i soldi per i giochi d’azzardo. Spesso vediamo sale gioco piene di macchinette d ‘azzardo ( macchina mangia soldi), sempre più attrattive, e purtroppo si trovano un po’ ovunque. Quante volte ci è capitato di vedere, un amico, un parente, o semplicemente una persona estranea, giocare per ore e ore di fila alle macchinette d’azzardo, con la speranza di vincere qualcosa. Queste macchine, sono programmate in modo tale che,inizialmente ti danno una piccola vincita, trucco per trattenerti ancora li e puntare a giocare somme sempre più alte.

Alla fine, spesso, tantissime persone finiscono per perdere un intero stipendio, addirittura c’è chi si vende casa, macchina, cose personale, oppure arrivano a rubare, pur di continuare ad alimentare questo vizio. In termini medici, si chiama Ludopatia.

Pare che è in arrivo una buona notizia, riguarda questa malattia.

Un gruppo di ricercatori finlandesi hanno annunciato l’uscita di uno studio unico nel suo genere, mirato a sua volta a testare l’efficacia di uno spray nasale contro la dipendenza dal gioco d’azzardo.

Come funziona questo spray e quale sono le conseguenze?

I scienziati, sostengono che, basterebbe uno solo spruzzo di questo spray, per farti passare la voglia di giocare ai giochi d’azzardo. Ma funziona realmente?

Alcune informazioni sullo spray miracoloso

Lo spray contiene Naloxone, un farmaco, che agisce invertendo gli effetti di altri narcotici secondo meccanismi non ancora del tutto definiti. Si pensa che l’effetto, competendo con loro, per il legame con gli stessi recettori degli oppioidi. Cioè gli alcaloidi che possono essere ritrovati nell’oppio, una miscela di sostanze ricavata dal lattice del Papaver somniferum(agisce sulla produzione di dopamina, un neurotrasmettitore legato al piacere e ha un ruolo centrale nella dipendenza). Le ricerche effettuate, dimostrano che la potente sostanza che possiede questo spray nasale anti gioco d’azzardo, richiedevano circa un’ora di tempo per produrre effetti sul corpo.

Riguarda questa scoperta, Hannu Alho, sostiene che: ‘’Per i ludopatici, la necessità di giocare è immediata, e questa è la ragione per cui c’era bisogno di una medicina che avesse un effetto rapido”. Adesso, non ci rimane che sperare che questo nuovo farmaco, faccia davvero il suo effetto, e che non si tratti solo di un effetto placebo.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.