Scuola: abolizione del FIT triennale, cosa lo sostituirà? Le ultime novità

Il percorso triennale FIT è stato abolito a favore invece di un altro percorso della durata di ben 1 anno. Ecco cosa bisogna sapere.

La nuova Legge di Bilancio 2019 sta pensando alla scuola e soprattutto a coloro che sono desiderosi di entrarvi come docenti. Quindi, per abbreviare i tempi, cosa di cui pecca il nostro sistema scuola, sono state introdotte delle novità per quanto riguarda i concorsi scuola 2019. Quella che molto probabilmente farà più piacere è l’abolizione del percorso FIT della durata di 3 anni è stato abolito.

Addio FIT, e adesso?

Finalmente la politica si sta realmente interessando al mondo della scuola e al percorso non troppo facile per diventare insegnante. Il nuovo governo ha intenzione di dare alla scuola docenti di ruolo più giovani e che possano insegnare per molti più anni a differenza andando in contrasto a quello che accade oggi, con docenti che riescono ad ottenere una cattedra dopo molti anni di precariato ed in ètà avanzata.

Il percorso FIT sarà sostituito dal “Percorso annuale di formazione iniziale e prova“, il quale è un percorso formativo che durerà solo 1 anno, e sarà frequentato da coloro che hanno vinto il concorso pubblico per poi ottenere la cattedra definitiva. Ma non è finita qui: con la conferma del ruolo, sarà necessario per il docente restare per altri 4 anni nella stessa scuola in cui ha superato l’annualità di formazione e prova, per arrivare ad un totale di cinque anni di blocco sulla stessa sede.

FIT abolito, altre informazioni

Il Fit triennale sarà abolito soltanto per la scuola secondaria di primo e secondo grado, e al concorso per l’accesso all’insegnamento vi potranno partecipare i laureati che posseggono i famosi 24 crediti in materia di didattica e pedagogia.

Inoltre, dal 2019, i concorsi pubblici saranno banditi con regolarità, nelle Regioni e per le discipline dove ci saranno posti vacanti. Coloro che vinceranno il concorso avranno la garanzia del posto nella Regione scelta, dove dovrà rimanere per cinque anni, per la tutela dell’interesse degli alunni alla continuità didattica.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.