Scuola: assunzioni straordinarie docenti e ATA, ecco le novità

Scuola: previste supplenze straordinarie di 40.000 docenti e 10.000 ATA da inserire con contratti a tempo determinato

Sarà di circa 50mila unità, tra docenti e ATA, il personale da inserire nella scuola a settembre. Si tratta di personale da assumere a tempo determinato in risposta all’emergenza sanitaria COVID-19. Ecco di cosa si tratta.

Scuola: 50mila assunzioni di docenti e ATA, a.s. 2020/2021

Il ministro Azzolina ha firmato un decreto per l’assunzione straordinaria nella scuola di docenti, amministrativi, ausiliari e tecnici da inserire per l’anno scolastico 202/2021.

Le assunzioni si riferiscono a 40mila docenti e 10mila unità di personale ATA, che saranno assunte con un contratto di lavoro a tempo determinato, ovvero come le classiche supplenze, e si riferiscono al personale da inserire nelle scuole dell’infanzia e nella scuola primaria.

I docenti e il personale ATA, inoltre, saranno reclutati attingendo dalle graduatorie di istituto in base alle esigenze effettive di personale.

Infine, le supplenze potranno durare fino al termine delle lezioni. Nel caso in cui, però, si presentasse la necessità di un nuovo lockdown dovuto all’emergenza sanitaria, i docenti “straordinari” potranno essere licenziati anche prima del termine stabilito dal contratto.

Clicca su categoria: lavoro e categoria: concorsi per non perdere le nostre news.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp