Scuola e vaccini, ecco gli ultimi aggiornamenti

Vaccini obbligatori per l’anno scolastico 2018-2019, ecco come si è deciso finalmente

L’anno scolastico 2018-2019 è iniziato con un caos totale, per quanto riguarda i vaccini obbligatori da fare a tutti gli alluni delle scuole dell’infanzia e asili nido. Prima che iniziasse la scuola è stata fatta molta confusione che principalmente causata dalle continue modifiche del Governo per quanto riguarda i vaccini obbligatori.

Ecco cosa era successo

La polemica  riguarda la legge Lorenzin che a quanto voleva essere abbrogata , e bastava portare la autocertificazione dei genitori. Dopo che i genitori si sono ribellati, il Governo ha iniziato a fare un passo indietro, e ancora non si capisce in base a quale legge ci si deve attenere quando esce fuori l’argomento vaccini obbligatori per i propri figli

Decreto Milleproroghe

In questi giorni, è stata ottenuta l’approvazione alla Camera per quanto riguarda il decreto Milleproroghe, e tra i provvedimenti più discussi c’è anche quello dei vaccini. A quanto pare, si provvederà al superamento del decreto Lorenzin e non si parlerà più dell’obbligo vaccinale.

vaccini per l'anno scolastico 2018-2019Successivamente, il Governo ha fatto un grande ripensamento, riportando in vigore ancor una volta l’obbligo vaccinale, come prevede il decreto Lorenzin, ma una volta approvato il decreto Milleproroghe le cose sono cambiate di nuovo. L’autocertificazione fatta dai genitori degli alluni che hanno iniziato l’anno scolastico 2018-2019 dovrebbe rimanere valida, come prevede la circolare Grillo-Bussetti.

Momentaneamente, i genitori possono stare abbastanza tranquilli, ma la documentazione dell’avvenuta vaccinazione dovrà essere presentata all’Istituto scolastico entro il 10 marzo dell’anno prossimo. Di conseguenza è permesso l’accesso alle scuole dell’infanzia e asili nidi per tutti i bambini con l’età compresa tra 0 e 6 anni, anche se non sono stati vaccinati. Chissà come andrà a finire, ma intanto si spera che il caos creato tra i genitori per quanto riguarda l’obbligo dei vaccini ha trovato finalmente una fine.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.