Scuola: operatori telefonici regalano giga a insegnanti e studenti

Grazie ad alcuni operatori telefonici la scuola e l’univeristà potranno contare su una connesione internet migliore per la didattica a distanza.

La scuola sta attraversando davvero un periodo molto particolare: con la chiusura degli edifici fino al 3 aprile, ogni scuola ed università sta facendo il possibile per garantire lo svolgimento normale delle lezioni. Sono molte le piattafrome utilizzate dagli insegnanti al fine di continuare il proprio lavoro permettendo agli studenti di intrattenersi almeno nella prima parte della giornata. E’ per questo motivo che sul portale del Ministero per l’Innovazione tecnologia e la Digitalizzazione, beneficiando dell’aiuto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale, sono disponibili per insegnanti e studenti dei giga gratis in grado di facilitare ancora di più la didattica a distanza. Vediamo chi sono gli operatori ed altre informazioni al riguardo.

Grazie agli operatori telefonici la scuola dispone di giga gratis per la didattica a distanza

Gli operatori che hanno fatto un tale gesto sono la Vodafone, la Tim, Fastweb, la Wind e Iliad, unico operatore virtuale che ha dato il suo appoggio.

Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e da Paola Pisano, ministra per l’Innovazione Tecnologica.

Le due ministre vogliono convincere altri partner privati a fare lo stesso così da poter garantire una rete migliore per la didattica a distanza estesa, ormai, a tutta la penisola italiana.

Infine, le due ministre non dimenticano di ringraziare tali operatori, pubblici o privati che siano, i quali riescono a garantire questo nuovo modo di fare scuola.

Purtroppo, non sono poche le famiglie che lamentano problemi di connessione a internet per motivi di rete, e questo diventa un ostacolo duro da superare adesso con la didattica a distanza.

Non parliamo solo di lezioni, ma anche di interrogazioni, le quali, come sappiamo, necessitano di un colloquio istantaneo.

La tecnologia, in questo caso, facendo un passo avanti permetterà di tornare alla normalità in un certo senso e noi ci auguriamo che sempre più partner facciano lo stesso.

Non sappiamo, però, se questo servizio è esteso anche alle università, le quali vivono maggiori disagi per esami e sedute di laurea online.

 

Leggi anche:

Scuola, per Azzolina no al 6 politico e piano emergenza per la maturità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.