Scuole chiuse fino al 5 aprile per coronavirus, attenzione alla bufala

Scuole chiuse fino al 5 aprile? Attenzione alla falsa notizia che sta girando sul web

Sta circolando insistentemente in queste ore una falsa circolare del governo che annuncia la chiusura delle scuole prorogata fino al 5 di aprile. E’ lo stesso esecutivo ad annunciare che si tratta di una fake news e che nessuna notizia ufficiale è stata resa in tal senso nè tanto meno pubblicata sul sito istituzionale.

Lucia Azzolina, Ministro dell’istruzione ha subito smentito la notizia affermando che il comunicato che sta girando in queste ore è falso. Il Ministro ha tenuto a sottolineare che chi fa questi giochi lo fa divertendosi alle spalle di milioni di persone, studenti e genitori. Una cosa reputata dalla Azzolina intollerabile.

La notizia è stata smentita via Twitter anche dal Viminale.

Per ora, quindi, la proroga della chiusura delle scuole fino al 5 aprile è soltanto una bufala. Se realmente la chiusura delle scuole sarà protratta per un’altra settimana dovrà essere annunciato da fonti ufficiali ma al momento non vi è alcuna certezza perchè tutto dipenderà dall’evoluzione del coronavirus nei prossimi giorni. Non è escluso che alla fine della prossima settimana l’esecutivo possa decidere di prorogare la chiusura per altri 7 giorni.

Questa Fake news ha diffuso incertezza e confusione  ma la cosa che ci fa capire realmente (al di là delle smentite ufficiali) che si tratta di una bufala è che si annuncia l’annuncio da parte del ministero dell’Interno, nelle prossime ore, della proroga. Annuncio che ovviamente non ci sarà.

Il testo del messaggio:

“Il presidente del Consiglio Conte Giuseppe dispone la chiusura di tutte le scuole d’Italia di ogni ordine e grado per grave e allarmante situazione che incombe sulla nostra nazione. Al fine di tutelare la salute nazionale e degli studenti, fino al 5 aprile le scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse…”.

Ovviamente anche il linguaggio usato nel messaggio non sembra molto ufficiale anche se chi lo ha redatto si è sforzato per renderlo molto istituzionale, senza riuscirci. La ripetizione di “tutte le scuole di ogni ordine e grado” non sembra essere molto ufficiale e l’uso della terminologia “grave e allarmante situazione” facomprendere che l’intento di chi l’ha diffuso era proprio quello di allarmare (cosa che solitamente l’esecutivo evita) .

Ufficialmente, quindi, le scuole resteranno chiuse fino al 15 marzo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.