Scuole chiuse fino al 6 maggio? L’ipotesi potrebbe essere questa

Scuola chiusa fino al 6 maggio? L’ipotesi del Comitato scientifico sembrerebbe essere questa ma la notizia non è ancora ufficiale.

Premettiamo che ufficialmente le scuole resteranno chiuse fino al 3 aprile e che per ulteriori proroghe alla chiusura c’è bisogno di una notizia ufficiale da parte del Governo e del MIUR. Quelle che seguono sono soltanto ipotesi estrapolate da diverse dichiarazioni che sono state rilasciate in questi giorni.

Scuole chiuse fino al 6 maggio?

Che la chiusura delle scuole fino al 3 aprile non è sufficiente si era chiaramente compreso dall’aumento dei contagi che si sta registrando in questi ultimi giorni, nonostante l’Italia sia tutta in quarantena. I ragazzi e i bambini non possono rientrare a scuola fino a quando il pericolo contagio non sarà scongiurato e, quindi, il 3 aprile appare molto improbabile che le scuole possano riaprire soprattutto alla luce del fatto che il picco dei contagi, da quello che fa sapere la comunità scientifica, è atteso per la metà di aprile e solo in seguito vedremo il numero dei contagi diminuire.

A ritenere troppo breve il periodo di chiusura delle scuole è lo stesso Comitato scientifico anche alla luce della situazione disastrosa che si sta registrando in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto ed in attesa che il contagio esploda massicciamente anche nelle regioni del Sud Italia.

Il Comitato scientifico, prendendo ad esempio quello che è stato fatto in Cina, ritiene che servano almeno 2 mesi di chiusura delle scuole e questo potrebbe significare prorogare la chiusura delle stesse fino al 6 maggio. In ogni caso è quasi certo che la scuola rimarrà chiusa fino a dopo le vacanze pasquali che ha pochissimo senso rimandare i ragazzi a scuola per qualche giorno (facendogli correre anche il rischio del contagio) per poi chiudere nuovamente le strutture scolastiche per le vacanze di pasqua poco più di una settimana dopo.

Giuseppe Conte ha comunicato, comunque che la riapertura delle scuola o la proroga della chiusura sarà decisa in accordo con il Comitato scientifico.

Restiamo, quindi, in attesa di notizie ufficiali riguardo ad una nuova proroga che ci indichi quando le attività scolastiche potranno riprendere dal vivo e non virtualmente.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.