Se le uova cuociono troppo, cosa succede?

Attenzione a non cuocere troppo l’uovo sodo.

A volte ci possiamo chiedere se per caso le uova sode dovessero cuocere troppo cosa può succedere? Possono essere nocive per la nostra salute? Come sappiamo le uova sono degli alimenti molto diffusi e consumati nelle nostre cucine, hanno anche un costo basso e si possono mangiare in molteplici modi.

Se le uova sode vengono cotte troppo, cosa può succedere?

Iniziamo a dire che l’uovo in generale è un alimento molto versatile e si può cucinare in svariati modi; si possono fare dell’omelette, si possono usare nell’impasto per fare delle polpette, nelle insalate, alla coque, in camicia, o come protagonista e ingrediente per fare innumerevoli dolci.

Nell’ambito nutrizionale si può dire che sono prive di carboidrati e rappresentano una buona fonte di proteine sia nell’albume che nel tuorlo. Hanno molte proprietà vitaminiche come la A e la D, e sono grande alleate di chi soffre di anemia avendo una buona quantità di ferro, in più nella uova troviamo anche fosforo, potassio e magnesio.

Le uova possono rappresentare per la nostra dieta un alimento molto importante, sono poco caloriche e da recenti studi c’è stata la conferma che fino ad un uovo al giorno, non ci sono pericoli per la nostra salute, anzi se ne possono trarre benefici.

Come tutte le cose però vanno usate con parsimonia e senza esagerare; un’altra attenzione che bisogna fare e quando vengono cucinate, bisogna rispettare i giusti tempi di cottura e fare molta attenzione. Teniamo presente che le uova si possono mangiare da sole, ed hanno un tempo di cottura, ma si possono usare anche per farcire vari piatti, tipo torte salate, timballi e insalate fredde.

Bisogna fare attenzione, quando l’uovo sodo cuoce troppo e il tuorlo inizia ad essere verdastro, significa che si è in presenza di solfuro ferroso, una sostanza molto tossica che viene sviluppata dal ferro e dallo zolfo.

Una raccomandazione per cuocere l’uovo sodo in maniera esatta. I tempi di cottura consigliata sono tra i 5 e i 6 minuti da quando l’acqua inizia a bollire, il tuorlo non deve rapprendersi. Le uova vanno messe nel pentolino dell’acqua dall’inizio, da quando l’acqua è ancora fredda. Poi bisogna aspettare che si raffreddano per sbucciarle e sono pronte per essere mangiate.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp