Separazione e divorzio: cosa succede se il padre lascia i figli ai nonni?

Cosa accade se il padre, nei giorni di diritto di visita ai figli, lascia gli stessi con i nonni? La mamma può opporsi oppure no? Vediamo cosa prevede la sentenza 2020 della Corte di Cassazione.

Torniamo a parlare di separazione e divorzio e nel particolare del diritto di visita del padre ai figli assegnati alla madre. Cosa accade se nei giorni di visita del padre, quest’ultimo, per sbrigare i suoi impegni, lascia i figli ai nonni? La mamma può opporsi? Vediamo cosa dice la giurisprudenza in materia rispondendo ad un quesito di una lettrice.

Diritto di visita del padre

Una lettrice ci scrive:

Buongiorno, innanzitutto vi faccio i miei complimenti per il servizio che offrite. Ho un grosso dubbio. Sono separata da due anni, in attesa di divorzio. Il giudice ha assegnato a me i bambini, di 4 e 6 anni stabilendo che il papà debba vederli il martedì e il giovedì pomeriggio e a fine settimane alterni. Parlando con i bambini, però, ho scoperto che il papà, quando viene a prenderli non passa del tempo con loro ma li porta dai suoi genitori e li lascia lì. Lui va via per sbrigare dei non ben precisati affari. Io sono contenta che i bambini vedono i nonni (non ho mai negato ai genitori del mio ex di vedere i nipoti e a volte, quando me lo chiedono, possono venire a prenderli per portali ai giardini o a casa loro perchè sono rimasta in buoni rapporti con i miei suoceri). Quello che mi scoccia, però, è che i miei figli non passini del tempo con il loro padre. Alle volte rimando i miei impegni (visite mediche, feste da amichetti dei bambini) per le visite del padre e sapere che poi lui, li lascia ai nonni mi manda in bestia. Posso, in qualche modo, oppormi a questa cosa e vietare di prendergli se non ha intenzione di stare con loro? Vi ringrazio dell’eventuale risposta che vorrete darmi.

Del tema che lei ci propone si è occupata recentemente la Corte di Cassazione con una sentenza, la numero 1191 del 2020. Il diritto di visita del genitore non affidatario serve innanzitutto a fare il modo che i  figli abbiano una crescita che presuppone la presenza di entrambi i genitori avendo contatti sia con la mamma che con il papà. I figli, quindi, nonostante la separazione e il divorzio hanno diritto di trascorrere tempo con entrambi i genitori.

Fermo restando, quindi, il diritto dei nonni a vedere i nipoti, diritto che da quello che scrive lei asseconda pianamente, il padre non può delegare ai nonni il suo tempo da trascorrere con i figli. Facendolo, infatti, può rischiare di vedersi revocare l’affidamento condiviso della prole in base a quanto stabilito dai Supremi Giudici della Corte di Cassazione.

Il padre, secondo i giudici, può portare, nei suoi giorni di visita, i figli dai nonni ma non per  delegare ai nonni i suoi compiti genitoriali,  bensì per condividere con i nonni la presenza dei bambini. Non deve, quindi, essere uno scaricare la responsabilità dei figli sui nonni poichè i figli devono sempre avere la presenza del padre negli incontri.

Nel suo caso, quindi, può pretendere che il papà passi le giornate di diritto di visita con i suoi figli facendogli presente che in caso contrario potrebbe perdere l’affido condiviso dei bambini.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.