Seppie con patate e piselli, secondo piatto completo

Seppie con patate e piselli; un secondo piatto completo adatto per una cena ma anche per un pranzo tra amici, una preparazione facile, in più deliziosa.

Le seppie con patate e piselli, un secondo piatto completo e unico dal sapore delicato e delizioso. La seppia è uno dei molluschi più usati e apprezzati in cucina e si presta bene a molte preparazioni. Le seppie con patate e piselli è un classico della cucina italiana, inoltre è una ricetta facile da fare.

Seppie con patate e piselli

Un piatto completo da portare in tavola semplicemente per una cena, ma buono anche per un pranzo. Una preparazione semplice da eseguire, si prepara in padella oppure in pentola, io poi a cottura ultimata, gli ho fatto fare un passaggio in forno di pochi minuti, per una leggera doratura  alle patate. Ecco la ricetta, prepariamola insieme.

Ingredienti per 6 persone

Seppie 6 di media grandezza

Piselli freschi oppure surgelati 300 gr

Patate medie 8

Pomodorini 10

Vino bianco 1 bicchiere

Aglio

Sale

Acqua 1 bicchiere

Olio extravergine d’oliva

Prezzemolo 1 ciuffo

Come preparare le seppie con patate e piselli.

Iniziare con pulire le seppie, lavarle e tagliarle in pezzi. Nel frattempo che colano, sbucciare, lavare e tagliare in tocchetti le patate. In una padella o casseruola capiente e adatta anche al forno, mettere l’olio e l’aglio, appena imbiondisce aggiungere le seppie e farle rosolare leggermente. Aggiungere il vino e attendere che evapora, adesso unire i piselli far rosolare un po’ e poi versare le patate, mescolare e lasciar insaporire il tutto. seppie con patate in cotturaAggiungere i pomodorini, il sale e il bicchiere d’acqua, coprire e far cuocere a fiamma media fino a che le patate risultano cotte ma non sfatte. Passare la teglia in forno a 250° per pochi minuti per una leggera doratura, infine completare con prezzemolo tritato e servire. Con questo sugo si potrebbe anche condire un piatto di spaghetti. Guarda anche: Maccheroni cremosi con patate e piselli, ricetta per sei persone


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.