Sesso tantrico: i consigli per fare durare per ore un rapporto

Sesso tantrico, la posizione migliore, l’orgasmo non è un punto di arrivo.

Sesso tantrico, bisognerebbe sapere qual è la posizione per fare durare un rapporto delle ore e capire che arrivare ad avere un orgasmo non è un punto d’arrivo, ecco i consigli di una sessuologa che ritiene che basta fare degli accorgimenti  per ottenere il massimo dei risultati.

Ecco le dichiarazioni della sessuologa

Nel corso di un programma televisivo è intervenuta una sessuologia che ha voluto fare delle affermazioni riguardo al sesso tantrico e la possibilità che possiamo avere di far durare dei rapporti sessuali anche alcune ore, leggiamo le sue dichiarazioni:

Si pensa all’orgasmo come punto di arrivo di un rapporto sessuale, ma nel sesso tantrico è importante ciò che avviene prima e durante il rapporto e questo non è un approccio completamente sbagliato. Bisogna considerare che vedere l’orgasmo come la meta ultima di un rapporto sessuale molto spesso diventa fuorviante e fonte di stress e motivo di preoccupazione sia da parte della donna che da parte dell’uomo. La donna non sempre riesce a raggiungere l’orgasmo con la penetrazione e può iniziare a pensare di essere malata e di amare di meno il partner e questo gli porta disagio. Nell’uomo invece il problema è pensare all’amore come una gara dove deve risultare il migliore, il suo intento è far impazzire la sua donna di piacere, deve essere il migliore, e se non ci riesce inizia a pensare che non sia bravo e che la partner non lo ritiene attraente facendo scatenare problemi di coppia.

Poi continua: “il sesso tantrico è fatto di molte complicità, un’intesa profonda, psicologica e mentale. La posizione ideale è quella dove troviamo l’uomo seduto con la donna seduta su di lui, che sia comodo, può durare ore. Il sesso tantrico non è per tutti gli uomini, per quelli che vivono ansia da prestazione non è adatto. Il sesso tantrico non prevede, anche dopo delle ore, la scontata eiaculazione e orgasmo. Per l’uomo ci vuole tranquillità, conforto e un posto senza rumori. Non ci vuole vigore nel sesso tantrico, bisogna saper mantenere l’erezione, e per questo ci vogliono movimenti lenti e sinuosi che aiutano a stimolare entrambi. Altra cosa importante è trattenere l’eiaculazione e quanto più possibile il seme, è un esercizio mentale, basta non pensare ad altre cose. Parliamo ora della donna fondamentale nella posizione in braccio all’uomo, è lei a controllare i movimenti, è lei a controllare la profondità della penetrazione, è lei che decide il ritmo, l’eiaculazione molto dipende anche da lei”.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp