Si possono installare telecamere nascoste sul posto di lavoro?

Si possono installare telecamere nascoste sul posto di lavoro? La Corte europea dei diritti umani dice sì ma con giusti motivi.

Tutti i datori di lavoro si chiedono se si possono installare telecamere nascoste sul posto di lavoro, ebbene, la corte europea dei diritti umani si è espressa sul caso, e ha deciso che sarà possibile solo se ci saranno forti sospetti che i dipendenti rubino o causino perdite ingenti.

Vediamo cosa dice esattamente la legge

Un datore di lavoro è autorizzato ad installare delle telecamere nascoste senza avvertire i dipendenti solo qualora avesse dei fondati sospetti che i dipendenti lo stiano derubando o che causino perdite ingenti all’azienda. È stato deciso dalla corte europea dei diritti umani dopo che in un supermercato in Spagna,con videosorveglianza, sono stati scoperti dei lavoratori che rubavano per sé e per altri, all’interno del supermercato dove lavoravano.

Tutto questo è accaduto dopo che un manager del supermercato spagnolo si era reso  conto che le scorte ubicate nel deposito andavano sempre più diminuendo, furono messe telecamere che fecero scoprire che alcuni dipendenti rubavano per loro e per altri. Una volta scoperti, i dipendenti licenziati hanno fatto ricorso per violazione della privacy, ma il loro ricorso è stato respinto.

Anche Strasburgo ha confermato la sentenza dichiarando che non c’è stata nessuna violazione della privacy e che l’installazione delle telecamere senza avvisare i dipendenti era giustificata dai sospetti fondati e da evidente perdite subite, che la videosorveglianza è durata solo 10 giorni e che le telecamere erano posizionate su un punto specifico aperto al pubblico e che i filmati sono stati visionati solo da un ristretto numero di persone e utilizzate per un determinato scopo, quello di scoprire i furti e i colpevoli dei tali.

In Italia, il datore di lavoro che installa in azienda le telecamere nonostante il consenso scritto dai dipendenti, commette reato. È infatti per dare un valore giuridico alle telecamere in azienda in Italia, ci vuole il previo accordo dei sindacati, e quanto affermato nella sentenza numero 22148 dell’8 maggio 2017.

Telecamere in asili e case di cure per difendere i più deboli


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp