Si può seppellire il cane in giardino? Cosa dice la legge

Il cane è il migliore amico dell’uomo e quando passa a miglior vita lascia sempre un grande vuoto dentro. Come seppellirlo in modo dignitoso e lecito in giardino?

Perdere il proprio animale domestico, che sia un cane, un gatto o un altro animale, è sempre triste ed è sempre un pugno al cuore. Un dolore sì diverso da quello della perdita di un parente, ma non significa meno profondo. Il cane, animale su cui si concentra il nostro articolo, come sappiamo è il miglior amico dell’uomo e la sua perdita è un qualcosa di devastante per chi lo ha sempre voluto ed infine ottenuto. Ogni volta che un cane muore la maggior parte delle persone decide di seppellirlo nel proprio giardino di casa. I motivi sono vari che spiegano questa cosa, ma, passando dal sacro al profano, avete mai pensato cosa potesse dire la legge al riguardo?

E’ possibile seppellire il cane in giardino? Cosa dice la legge?

Iniziamo col dirvi che è possibile seppillire il proprio migliore amico a 4 zampe nel giardino di casa, ma ci sono delle regole da rispettare.

Queste regole di tipo igienico-sanitario sono prodotte dal Comune in cui si abita oppure dalla Regione, di cui bisognerebbe informarsi.

Quando il nostro cagnolino è andato via per sempre, come prima cosa bisogna andare dal veterinaio e farsi rilasciare il certificato che attesta la morte del cane, che può sempre servire.

Il veterinario dall’altra parte avrà il compito di  estrarre il microchip che era presente all’interno del nostro cane.

Fatto questo, è necessario che passino due giorni per comunicare all’ASL il decesso e consegnargli il certificato di morte.

Facendo in questo modo, l’Asl potrà cancellare il nostro cane dall’anagrafe canina.

Nel caso in cui il cane sia morto a causa di una malattia di tipo infettivo è severamente vietato seppellirlo nel giardino di casa perché il suo corpo potrebbe infettare di conseguenza le falde acquifere.

Passiamo alla fase della sepoltura vera e propria.

La buca da scavare in giardino per il corpo del nostro cane non deve superare o essere inferiore a mezzo metro di profondità.

Una volto posto il corpo nella fossa bisognrebbe ricoprirlo con della calce viva e non adattarlo in un contenuto plastificato o di metallo.

Qualora mancasse la calce viva è meglio scavare una buca di un metro o due.

Sarebbe più bello e dignitoso metterci sopra un telo bianco che non inquinerebbe assolutamente.Se non hai la calce è consigliabile scavare una fossa più profonda (almeno un metro o due).

 

Leggi anche:

Attenzione ai selfie con animali: ragazza ferita gravemente da vari morsi di un cane

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.