Soldi in conto corrente, li posso prelevare e conservali sotto il materasso o sotto la mattonella

Coronavirus, conviene ritirare i soldi dal conto corrente e conservarli sotto il materasso o sotto la mattonella come facevano i nostri nonni? Si rischia di perdere tutto?

La pandemia Coronavirus crea molte preoccupazioni e oltre al rischio della propria salute i cittadini sono preoccupati per i loro soldi. Hanno paura di perdere i risparmi accumulati con costanza e sacrificio. Ci sono arrivate molte mail di chiarimenti in merito e abbiamo già pubblicato due articoli che chiariscono in linea generale la situazione attuale nel mondo economico.

Soldi in conto corrente, cosa rischio?

Come abbiamo specificato i soldi che i risparmiatori hanno versato sul conto corrente (normale o vincolato) deve stare tranquillo, in quanto l’emergenza Coronavirus non interferirà. Inoltre, i risparmiatori sono tutelati dal Fondo Interbancario di depositi, che interviene nel caso la banca non riesca a rimborsare i soldi ai correntisti.

Le difficoltà subentrano per chi ha un portafoglio in Btp o altri titoli di Stato. Il loro valore è sottoposto alle oscillazioni dello spread che cambia continuamente modificando il rendimento e il prezzo. Al momento la corsa alla vendita dei titoli non è consigliata: conviene mantenere il titolo fino alla scadenza.

Negli ultimi giorni c’è una corsa al ritiro dei soldi in banca per conservarli sotto il materasso o sotto la mattonella, come facevano i nostri nonni.

Va ricordato che la nuova normativa antiriciclaggio impone di  rispettare la soglia di prelievo di contanti prevista per i pagamenti o movimenti che non superino il limite di 1.999,99. Oltre tale soglia il movimento deve essere riconducibile a uno strumento tracciabile (bonifici, carte o bancomat, assegni ecc.). Dal 1° gennaio 2022 il limite si posiziona su 999,99.

Denaro in conto corrente o sotto il materasso?

L’emergenza Coronavirus ha cambiato le nostre abitudini e si spera che tutto finisca presto. Al momento le abitudini e il nostro stile di vita è variato come sono variate anche le usanze nella conservazione dei soldi: da sotto al materasso si è passati al versamento in conto corrente o libretto postale. Oggi, avere soldi sotto il materasso o sul conto corrente fermi, è praticamente uguale, il capitale viene corroso dall’inflazione e si svaluta nel tempo senza nessun guadagno per i risparmiatori.

Ritirare i soldi e metterli i soldi sotto il materasso o sotto la mattonella come facevano i nostri nonni, non serve, i soldi non si perdono e soprattutto non si rischia di perderli per un furto o  ammalarsi per contagio Coronavirus per cercare di ritirarli.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”