Spaghetti all’amatriciana ricetta originale per 4 persone

Un primo piatto della tradizione italiana, famoso in tutta Italia, di origini laziali, scopriamo come preparare gli spaghetti all’amatriciana.

Ci sono pareri contrastanti su come preparare un buon piatto di pasta all’amatriciana, dal formato di pasta usato e se è bene usare cipolla o aglio. La ricetta originale prevede l’uso del guanciale e senza cipolla, ma se si preferisce si può usare lo stesso. Il formato di pasta indicato sono gli spaghetti alla chitarra, anche se c’è chi usa bucatini, spaghetti quadrati, anche se comunque si somigliano fra loro, o anche pasta corta. Io preferisco usare gli spaghetti alla chitarra e usare il guanciale senza cipolla. Ad ogni modo qualsiasi siano le preferenze resta una ricetta facile da fare, buona da gustare; andiamo a scoprire gli ingredienti.

Spaghetti all’amatriciana ricetta per 4 persone

Ingredienti: 

400 gr di spaghetti alla chitarra

200 gr di guanciale

400 gr di pomodori pelati

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale

Peperoncino

Formaggio pecorino

Formaggio parmigiano

Vino bianco 1 bicchiere

Preparazione

Togliere la cotenna al guanciale, tagliarlo a fette e poi a striscioline. In una padella versare un giro d’olio e far riscaldare un paio di Minuti aggiungete il guanciale e far stufare a fuoco moderato, il grasso deve sciogliersi ma non bruciare, appena diventa lucido versare il bicchiere di vino e far evaporare; questo è il momento di aggiungere il peperoncino se si gradisce, aggiungere anche i pelati e un po’ di sale coprire e cuocere lentamente per circa 20 minuti. Nel frattempo, cuciniamo gli spaghetti, questo tipo cuoce in 13 minuti, scolare al dente qualche minuto prima e saltare in padella con il sugo ormai pronto.

Cospargere di formaggio e il piatto è pronto da gustare.

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.