Speciale pensione: a 64 anni per tutti, a 59 anni e 38 di contributi, finestre di uscita e come evitare fregature, le novità della giornata

Rassegna su: Speciale pensione: a 64 anni per tutti, a 59 anni e 38 di contributi, finestre di uscita e come evitare fregature, le novità della giornata

 Rassegna di oggi 7 ottobre su pensioni: abbiamo trattato molti argomenti e risposti a molti lettori sulla materia pensionistica. Abbiamo pubblicato le vostre idee sulla proposta di Nannicini e esaminato nel dettaglio i vari aspetti e le varie misure pensionistiche. Ecco tutte le novità della giornata. 

Pensione per tutti a 64 anni: la proposta

Abbiamo pubblicato la proposta di Nannicini sulla pensione a 64 anni con un minimo di 20 anni di contributi che mette in soffitta Quota 100 e Opzione donna. Molte le polemiche dei nostri lettori a fronte di questa nuova proposta pensionistica. In breve, la proposta prevede il pensionamento anticipato per tutti senza vincoli e paletti all’età anagrafica di 64 anni con un requisito contributivo minimo di 20 anni di contributi utili.

I lavoratori che sceglieranno questa misura dovranno optare per il calcolo dell’assegno con il sistema interamente contributivo; ricordiamo che quest’opzione è molto penalizzante. Leggi qui cosa pensano i cittadini della proposta: Pensione per tutti a 64 anni e 20 di contributi, la proposta che fa discutere

Come evitare fregature

Districarsi nella normativa attualmente in vigore per la pensione è assai difficile dovendo tener conto del gran numero di misure possibili che, se da una parte chiedono requisiti contributivi, dall’altra mettono anche paletti anagrafici.

Cerchiamo di capire, nel caso del nostro lettore, qual è la data presunta del pensionamento in base ai requisiti posseduti sottolineando che quello che faccio lo faccio quotidianamente con enorme piacere e sono ripagata ogni giorno da messaggi come questo.

Leggi qui la notizia completa: Pensione evitando fregature e con maggiorazione contributiva

Pensione a 59 anni e 38 anni di contributi

La pensione è una scelta molto complessa e non sempre le misure pensionistiche in vigore permettono l’uscita dal lavoro.

In quest’articolo analizziamo le possibilità di pensionamento con 59 anni di età e 38 anni di contributi, rispondendo ad un nostro lettore in quest’articolo: Pensione a 59 anni con 38 anni di contributi, quali alternativa

Domanda pensione elaborata da mesi, ma l’assegno non arriva

Domanda pensione accolta, ma l’assegno non arriva; il dilemma di tanti ultimamente.

La domanda di pensionamento accettata, usciti regolarmente dal lavoro, ma la pensione non arriva. Sono tanti i lettori che ci chiedono cosa sta succedendo e perchè l’assegno pensionistico che l’Inps doveva versare nei tempi indicati non arriva?

Vediamo cosa è possibile fare anche per chi come la nostra lettrice le ha già tentante tutte. Leggi qui cosa fare: Domanda pensione elaborata da mesi, ma l’assegno pensionistico non arriva, cosa fare?

Pensione anticipata: confusione sulle finestre

Ancora molta la confusione dei lavoratori sulla finestra di attesa per la pensione anticipata che prevede di attendere 3 mesi per la decorrenza della pensione.

Cerchiamo di spiegare, quindi, cos’è una finestra di attesa e quali sono realmente i requisiti di accesso alla pensione anticipata ordinaria per gli uomini e per le donne. Leggi qui la notizia completa: Pensione anticipata con o senza finestra di 3 mesi?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”