Speciale pensioni, Legge 104, Bollo auto, Reddito di cittadinanza, Visita fiscale, Buoni Fruttiferi Postali, Trasporto, le novità della giornata

Rassegna su: pensioni, Legge 104, Bollo auto, Reddito di cittadinanza, Visita fiscale, Buoni Fruttiferi Postali, Trasporto, le novità della giornata

Rassegna oggi 13 settembre su: Speciale pensioni (pensione casalinghe; Quota 100 in bilico, ecco di cosa si tratta; Pensione e varie misure pensionistiche); Speciale legge 104 (Permessi, Congedo straordinario, bollo auto, trasferimento e pensione Caregiver); Speciale Reddito di cittadinanza (Isee difforme ed esonero per malattia, gravidanza e tirocinio); Visita fiscale ed esonero fasce di reperibilità; Abbonamenti trasporto pubblico; Buoni Fruttiferi Postali; tutte le novità della giornata.

Speciale pensioni

Pensione Casalinghe

Esiste il fondo casalinghe che permette di poter accedere alla pensione anche per chi si presta alla cura familiare e non percepisce retribuzione e quindi senza nessun versamento contributivo. Leggi qui tutte le notizie di questa misura: Pensione casalinghe: conviene a chi ha 20 anni di contributi?

Quota 100 in bilico?

Sulla Quota 100 tante criticità, le ultime ipotesi prevedono che si manterrà l’attuale quota 100 per 1 anno, per 2 fino al 2021, sarà abolita o trasformata in quota 101? Tra le ipotesi del governo, infatti potrebbe esserci anche la cancellazione della misura fin dal prossimo anno non permettendo, di conseguenza, più il pensionamento con 62 anni di età e 38 anni di contributi. Leggi qui la notizia completa: Pensione con quota 100 in bilico: ecco come potrebbe cambiare

Pensione solo per pochi

In redazione è arrivato il messaggio di Anna, che ha i requisiti per pensione Opzione donna ma la trova ingiusta e penalizzante, raggiunge la Quota 100 ma con 60 + 40, quindi comunque non rientra, ha avuto un intervento chirurgico che non le permette di lavorare e non può uscire dal  lavoro, insomma si chiede perché le misure pensionistiche non prevedano anche casi come il suo, quanti come lei dopo una vita di sacrifici e di lavoro non riescono ad arrivare al fatidico traguardo pensionistico? È possibile leggere qui l’articolo completo: Pensione solo per pochi, una platea di aventi diritto resta esclusa

Pensione con 11 anni di contributi, quando è possibile?

Non sempre è facile comprendere la normativa che regola il sistema previdenziale italiano e quando, con meno di 20 anni di contributi, non si riesce ad aver diritto all’accesso alla pensione di vecchiaia si ricercano altre vie per un pensionamento dignitoso. Sono in molti a scriverci per sapere se hanno diritto all’accesso ad una pensione con i contributi in possesso, ma purtroppo le misure che permettono il pensionamento di vecchiaia con meno di 20 anni di contributi sono davvero poche e richiedono, in ogni caso, dei requisiti molto particolari. La notizia completa qui: Pensione con 11 anni di contributi: fondo casalinghe o che altro?

Speciale legge 104

Bollo auto e trasferimento con legge 104

La legge 104 tutela i lavoratori con varie prestazioni (permessi di tre giorni retribuiti e congedo biennale retribuito); con agevolazioni fiscali auto (bollo auto, iscrizione al  PRA, acquisto auto con Iva agevolata la 4% anzichè il 22%; detrazione Irpef del 19% sul costo totale del veicolo). Per la richiesta delle agevolazioni ci sono molte criticità. Un altro argomento che abbiamo trattato varie volte e che è fonte di discussione nei vari Tribunali, riguarda il trasferimento con legge 104, quando è possibile o perchè non viene concesso. Leggi qui tutte le informazioni: Bollo auto e trasferimento con legge 104 art. 3 comma 1

Congedo straordinario e permessi legge 104: chiarimenti

Coloro che si prendono cura di familiari con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3, comma 3, possono fruire di agevolazioni dal punto di vista lavorativo. L’agevolazione più conosciuta è senza dubbio quella che riguarda i 3 giorni di permesso mensile. Ma esiste anche un’altra agevolazione che permette di assentarsi dal lavoro fino ad un massimo di 2 anni nella vita lavorativa percependo un’indennità pari all’ultima retribuzione prima di fruire del congedo. Trovi qui tutte le informazioni: Congedo straordinario retribuito e permessi 104: come fruirne contemporaneamente

Pensione e Caregiver

Come abbiamo fatto notare in più di un’occasione, anche se coloro che si prendono cura di un familiare con handicap grave possono fruire di agevolazioni nel lavoro (3 giorni di permesso mensili, congedo straordinario di 2 anni ecc…) non ci sono molte misure che permettano una vera e propria tutela di queste persone per accedere alla pensione. Ci sono solo 2 misure che prevedono espressamente un anticipo per i caregiver, ma una delle due è in scadenza il prossimo 31 dicembre 2019. Leggi qui la notizia completa: Pensione anticipata caregiver con 37 anni di contributi: quanto da attendere ancora?

Speciale Reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza e Isee non conforme

Il reddito di cittadinanza è una misura istituita per combattere la povertà e creare nuovi posti di lavoro. L’accesso a questa misura è possibile se il richiedente ha determinati redditi e si trova in particolare situazioni. Il documento che comprova la situazione reddituale del nucleo familiare è il modello ISEE, cosa succede se non è conforme? Leggi qui la notizia completa: Reddito di cittadinanza e ISEE difforme, cosa fare

Reddito di cittadinanza: esonero in caso di malattia, gravidanza e tirocinio

Novità Reddito di cittadinanza, l’Accordo della conferenza Stato-Regioni n. 88/2019, nel dettare i principi e criteri direttivi ai servizi competenti che, da settembre 2019, hanno messo in atto la seconda fase relativa all’erogazione del reddito di cittadinanza, ha specificato che la malattia, la gravidanza e i tirocini esonerano dagli obblighi connessi alla fruizione dell’agevolazione. Leggi qui la notizia completa: Novità Reddito di cittadinanza: esonero per malattia, gravidanza e tirocini

Visita fiscale e obbligo delle fasce di reperibilità: i casi di esonero

Un argomento molto discusso è l’obbligo delle fasce di reperibilità per la visita fiscale che sono diverse in base al settore (privato o pubblico). Abbiamo esaminato le differenze rispondendo ad un lettore che ci chiedeva cosa fare per poter essere esonerato. È possibile leggere qui la notizia completa: Visita fiscale esonero per patologia e depressione, quando possibile

Abbonamenti trasporti pubblici

Abbonamenti trasporti pubblici per i dipendenti e loro familiari in modo gratuito, sotto forma di benefit. Viene chiarito dall’Agenzia che le  aziende che offrono abbonamenti ai servizi di trasporto pubblici ai dipendenti e loro familiari, in maniera gratuita e sotto forma di benefit, lo possono fare senza applicare alcuna tassazione sul compenso in natura che si genera, nel rispetto dell’art. 51, c. 2, lett. d-bis del Tuir. Leggi qui la notizia completa: Abbonamenti trasporti pubblici ai dipendenti sotto forma di benefit

Buoni fruttiferi postali

Sono stati vinti più di 60 ricorsi per il recupero degli interessi sui buoni fruttiferi postali emessi negli anni ’80 e ’90. Infatti, come si è già largamente parlato, continua ad esserci un consistente contenzioso in atto tra risparmiatori e Poste Italiane. I casi più numerosi si sono trovati nel Cuneese e sono stati seguiti dall’avvocato Alberto Rizzo, esperto di diritto bancario e finanziario. Ha seguito più di 60 casi e ha sempre ottenuto esiti positivi, recuperando quasi un milione di euro. A lui, per questo, si rivolgono molti suoi colleghi di tutt’Italia poiché molte associazioni di consumatori continuano a presentare ricorsi. Leggi qui la notizia completa: Buoni fruttiferi postali: vinti 60 ricorsi per il recupero degli interessi

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”