Spese deducibili dal reddito: tutte quelle da indicare nel modello 730 2020

Indichiamo tutte le spese deducibili dal reddito secondo il quadro E del modello 730/2020 con il relativo importo massimo deducibile e i limiti di deduzione

Il modello 730 del 2020 presenta, nella seconda sessione del quadro E, uno spazio in cui i contribuenti possono indicare le spese sostenute nel 2019 da dedurre dal reddito. Su queste spese cioè, non verrà calcolata l’imposta da pagare in quanto sottratte al reddito, come ad esempio nel caso dei contributi assistenziali e previdenziali, degli assegni periodici corrisposti all’ex coniuge e di tante altre spese che vi mostreremo qui di seguito. Nella sessione due inoltre, vanno indicate anche le spese tassate dal datore di lavoro che però non avrebbero dovuto essere conteggiate tra i redditi di lavoro dipendente e assimilati. Ma vediamo quindi quali sono le spese deducibili, che andranno indicate dal rigo E21 all’E36 del quadro E.

Modello 730 2020: elenco delle spese deducibili

• Contributi previdenziali e assistenziali
• Assegno periodico corrisposto al coniuge
• Contributi per gli addetti ai servizi domestici e familiari per un importo massimo di 1.549,37€
• Contributi ed erogazioni a favore di istituzioni religiose, per un massimo di 1.032,91€ ciascuna da non effettuare in contanti, in modo da poter essere documentate con le ricevute del versamento
• Spese mediche e di assistenza specifica per le persone con disabilità, a condizione che nel documento che attesti la spesa sia indicato il professionista che ha effettuato la prestazione. In caso di deduzione di medicinali nel modello 730 2020 occorre la fattura o lo scontrino fiscale, mentre dalle rette per i ricoveri presso istituti assistenziali possono essere dedotte solo le spese mediche e le paramediche di assistenza specifica
• contributi versati ai fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale non superiori ai 3.615,20€
• contributi, donazioni e oblazioni erogate alle ONG che operano nella cooperazione con i Paesi in via di sviluppo
• erogazioni liberali a favore di alcune fondazioni e associazioni riconosciute nel limite del 10% del reddito complessivo e per un massimo di 70.000€
• erogazioni liberali in denaro a favore di enti universitari, di ricerca pubblica e vigilati, nonché degli enti parco regionali e nazionali
• erogazioni liberali, donazioni e altri atti a titolo gratuito a favore di trust o fondi speciali nel limite del 20% del reddito complessivo e per un massimo di 100.000€ annui
• contributi versati dai lavoratori in quiescenza, anche per i familiari non a carico, a casse di assistenza sanitaria aventi esclusivamente fini assistenziali e non superiore a 3.615,20€
• Contributi e premi per forme pensionistiche complementari e individuali non superiori a 5.164,57€, con un’eccezione per i lavoratori di prima occupazione che nei primi 5 anni di partecipazione alle forme pensionistiche complementari hanno versato somme inferiori ai 5.164,57€. Nel loro caso, la deduzione di 5.164,57€ nel modello 730 2020 viene incrementata della differenza tra 25.822,85 € e i contributi che hanno versato nei primi 5 anni, per un importo non superiore a 2.582,29€
• Contributi versati a fondi in squilibrio finanziario
• Contributi versati per familiari a carico
• Spese per l’acquisto o la costruzione di abitazioni date in locazione entro 6 mesi e per almeno 8 anni. La deduzione sarà del 20% del prezzo di acquisto dell’immobile, degli interessi passivi dei mutui contratti o delle spese sostenute per prestazioni dei servizi di costruzione, a seconda dei casi. Tale spesa comunque non deve superare i 300.000€
• Somme restituite a chi le ha erogate in periodi d’imposta diversi da quello in cui sono state tassate
• Erogazioni liberali in favore delle ONLUS, delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale, deducibili nel limite del 10% del reddito complessivo 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp