Spese veterinarie per la detrazione il pagamento col bancomat, le novità

Per detrarre nella dichiarazione annuale dei redditi le spese veterinarie, bisogna effettuare il pagamento con mezzi tracciabili, le novità.

Le spese veterinarie come devono essere pagate per non perdere la detrazione? Questa è la domanda che ci è stata posta da un nostro lettore. Analizziamo le ultime novità introdotte nella Legge di Bilancio 2020 al comma 679 dell’articolo 1 legge 160/2019).

Spese detraibili pagate con mezzi tracciabili

La manovra di Bilancio 2020 ha stabilisce nuove modalità di pagamento delle spese detraibili ai fini Irpef. La novità riguarda le modalità di pagamento tracciabile per poter beneficiare della detrazione nel modello dichiarativo (Redditi o 730) per alcune spese. Quindi, dal 1° gennaio 2020 per poter fruire della detrazione IRPEF del 19 per cento, è obbligatorio utilizzare i mezzi tracciabili di pagamento (bancomat, carte di credito, bonifico bancario o assegno bancario/postale). Il contante potrà essere utilizzato per dispositivi medici, medicinali e prestazioni sanitarie eseguite presso  strutture private e pubbliche accreditate con il SSN.

I mezzi tracciabili (bancomat, carte di credito, ecc.) dovranno essere utilizzati per tutte le altre spese mediche (comprese le spese veterinarie), spese di intermediazione mobiliare, spese sportive per i ragazzi, spese pagate per addetti all’assistenza personale, spese funebri.

Bisogna fare molta attenzione perché si rischia il prossimo anno nel 2021 di non poter portare le spese sostenute nell’anno 2020. Facciamo l’esempio di una visita specialistica presso un professionista privato, non può essere pagata in contanti, ma dovrà essere pagata con mezzi tracciabili. Lo stesso vale per le spese sportive sostenute per i figli.

Il file della comunicazione delle spese al Sistema Tessera Sanitaria includerà anche le modalità di pagamento della prestazione se effettuata in contanti o con mezzi tracciabili.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”