Calciomercato: Inter nuova anti – Juve? Napoli attende Ancelotti

Oggi è il terzo giorno dalla apertura ufficiale del calciomercato, ecco cosa si prospetta.

Oggi, martedì 3 Luglio, è il terzo giorno dalla apertura ufficiale del calciomercato che si può definire il “clou” per tutti gli appassionati del calcio in Italia e non solo. Ormai sono 7 anni che in Italia la Vecchia Signora regna in testa al campionato di Serie A con Napoli e Roma che sono state le uniche squadre ad intromettersi nei piani dei bianconeri, ma senza alcun risultato. Nel frattempo le due milanesi, Milan e Inter, ricostruivano l’ossatura della squadra partendo da 0 e cambiando addirittura l’incarico presidenziale passando nelle mani dei cinesi. Quest’anno però il mercato mostra altro: un Inter che può spendere soldi, nonostante il fair play finanziario; un Napoli che cambia allenatore dopo 3 anni facendo il salto di qualità con un allenatore con una mentalità vincente; una Roma che riparte dai giovani ma che purtroppo deve vendere pezzi pregiati, anche a dirette concorrenti, sempre causa del fair play finanziario; e una Juve che continua ad acquistare con l’obbiettivo di vincere la champions.

Mercato INTER

InterSe il mercato si fosse chiuso oggi, io a questa Inter, personalmente, avrei dato un 9 come voto. Inter capace di acquistare in ogni ruolo, non spendendo troppo, indebolendo dirette avversarie, e capace di colmare il buco di 45 milioni di euro del fair play finanziario con la sola vendita dei propri giocatori del settore giovanile. Acquisti ragionevoli e astuti ( come quelli di Asamoah e De Vrij a parametro 0 ), promettenti ( come Lautaro Martinez: Argentino, classe 97′ ) e di esperienza ( come Radja Nainggolan e Matteo Politano ). Inter che però non si ferma e punta all’acquisto di un altro centrocampista ( uno tra Moussa Dembelè del Tottenham Hotspur e William Carvalho dello Sporting Lisbona), di un terzino ( Matteo Darmian in pole ma l’ingaggio è troppo alto ) e di un esterno alto ( suggestione Malcom del Bordeaux ) per completare la rosa a Luciano Spalletti entro la fine del mercato.

Mercato NAPOLI

NapoliDopo l’addio di Pepe Reina, si sono fatti tanti nomi tra chi avrebbe potuto difendere la porta partenopea. Da qualche giorno ormai il nome, quasi ufficiale, è quello di Alex Meret ( portiere Classe 97′ dell’Udinese ) pagato 22,5 milioni più 2,5 milioni di bonus. Data la poca esperienza del prediletto vice-Buffon, con lui arriverà a Napoli anche Orestis Karnezis ( portiere di 32 anni dell’Udinese ) che farà da chioccia per il giovane Meret. Risolta la questione portieri, il Napoli ha messo a segno altri due colpi: Simone Verdi dal Bologna, pagato 25 milioni, e Fabian Ruiz dal Real Betis che ha compiuto oggi le visite mediche e che al Napoli è costato 30 milioni ( prezzo della clausola rescissoria del giocatore). Napoli che però ha dovuto dire addio al suo perno di centrocampo dell’era Sarri, ovvero Jorginho che ormai è talmente vicino al Manchester City di Pepe Guardiola che Carlo Ancelotti non lo ha convocato nel ritiro degli azzurri a Dimaro. Napoli che se vuole impensierire ancora un anno la Vecchia Signora, dovrà spendere parecchio in più del solito per garantire una squadra degna del suo allenatore e per soddisfare anche le richieste di quest’ultimo.

Mercato JUVE

merc juveAncora non molto attiva sul mercato ma ha già speso intorno ai 100 milioni considerando il riscatto dal prestito di Douglas Costa dal Beyern Monaco ( 40 milioni ), l’acquisto dell’esterno portoghese Joao Cancelo dal Valencia ( 40 milioni ) e i costi delle operazioni per portare Emre Can a parametro 0 ( 16 milioni ). Per il resto molti rumors, sul futuro di Higuain e Pjanic alla Juve, e sulle tentazioni molto costose della società bianconera ( come Milinkovic-Savic e, da oggi addirittura, Cristiano Ronaldo che al momento può solo essere una suggestione )

 

Mercato MILAN

MilanMilan che non pensa molto al mercato dati i parecchi problemi economici e finanziari della società che ha avuto anche pesanti indennizzi dall’UEFA. Comunque Milan che aspira a molti big, sopratutto in attacco, e che ha completato gli acquisti di Pepe Reina e Ivan Strinic a parametro e 0, e di Alen Halilovic, sempre a parametro 0, ma con l’Amburgo che vuole il 20% della futura rivendita.

Mercato ROMA

mer romaMonchi ( Direttore Sportivo ) ha già messo assegno parecchi colpi per i giallorossi in quasi tutte le zone, Acquisti giovani ( come Justin Kluivert: classe 99′ dall’Ajax ) ma anche di grande spessore come Javier Pastore dal Paris-Saint Germain che va a sostituire l’ormai ex centrocampista giallorosso Rdja Nainggolan. Roma che ora però pensa solo a vendere per tappare il buco del fair play finanziario e per poi ricomprare giovani promettenti. Alisson è il primo della lista dei giocatori in vendita e su di lui si sono piombate già le big come Chelsea e Real Madrid, ma la Roma non lo lascia partire per meno di 70 milioni. In uscita anche Strootman, El Shaarawy, Perotti e tanti altri ma senza ancora una meta ben precisa.

Il Mercato è ormai iniziato e sta regalando già parecchie emozioni ai tifosi di ogni squadra, ma siamo solo all’inizio…

Follow Me: