Ferrari: in Formula 1 si prospetta un clamoroso ritorno

In Casa Ferrari si prospetta un clamoroso ritorno, l’ex team principal Stefano Domenicali potrebbe prendere il posto di Louis Camilleri come nuovo amministratore delegato del cavallino rampante

Dopo l’addio di Maurizio Arrivabene e la promozione di Mattia Binotto a nuovo team principal del cavallino rampante, in casa Ferrari si prospetta un’altra novità a dir poco clamorosa. Da qualche ora infatti si vocifera del possibile ritorno di Stefano Domenicali nella scuderia di Maranello. Secondo il Corriere dello Sport il Presidente di Fiat Chrysler Automobiles, John Elkann che è anche numero uno di Ferrari starebbe pensando alla nomina di Domenicali come nuovo amministratore delegato della società. Ricordiamo che il dirigente che attualmente è il numero uno della celebre casa automobilistica Lamborghini è stato già in Ferrari nelle vesti di team principal.

Il CEO Camilleri non sembra convincere Elkann

Stefano Domenicali dunque potrebbe prendere il posto del CEO Louis Camilleri, nominato in questo ruolo al posto di Sergio Marchionne solo pochi giorni prima della morte improvvisa dell’ex numero uno di Fiat Chrysler Automobiles. In questi 6 mesi però Camilleri non pare aver convinto al 100% l’entourage del cavallino rampante ed ecco allora che l’idea di Stefano Domenicali sembra prendere piede. Secondo Elkann come nuovo numero uno di Ferrari ci vuole una persona che abbia esperienza nel mondo delle corse, cosa che probabilmente Camilleri non ha.

Stefano Domenicali potrebbe essere l’uomo giusto a ricoprire il ruolo di AD

Il profilo di Stefano Domenicali calzerebbe a pennello, essendo quello di un manager esperto che è anche un grande tifoso del cavallino rampante. Vedremo dunque se nei prossimi giorni anche queste indiscrezioni troveranno conferma. Di certo in casa Ferrari in questo momento è in atto una vera e propria rivoluzione con la speranza di giungere finalmente al trionfo in Formula 1 dopo che una vittoria in campionato manca dal 2007.

Stefano Domenicali