Frena la Juventus ma non cambia quasi nulla

L’Inter aveva messo pressione, vincendo 4-0 con il Cagliari, alle rivali per gli ultimi due posti champion, Lazio e Roma, che seppure con molta più fatica, rispondono battendo rispettivamente la Fiorentina 3-4 e il Genoa 2-1. Il Crotone ferma la Juve sul pareggio, 1-1 e il Napoli rimonta l’Udinese e vincendo 4-2 si porta a […]

L’Inter aveva messo pressione, vincendo 4-0 con il Cagliari, alle rivali per gli ultimi due posti champion, Lazio e Roma, che seppure con molta più fatica, rispondono battendo rispettivamente la Fiorentina 3-4 e il Genoa 2-1.

Il Crotone ferma la Juve sul pareggio, 1-1 e il Napoli rimonta l’Udinese e vincendo 4-2 si porta a -4 dalla vetta, consentendo ancora qualche speranza ai suoi tifosi, anche se è difficile distinguere tra speranze e illusioni.

Anche per la zona Uefa tutto da decidere, con il Milan che frena a Torino, 1-1, l’Atalanta che si avvicina con un convincente 3-0 con il Benevento e la Samp che vincendo 1-0 con il Bologna, aggancia la Fiorentina.

In coda tre punti preziosi per il Sassuolo con il Verona, 1-0, poi pareggiano 0-0 Spal e Chievo.

Resta tutto ancora da decidere.

CLASSIFICA

JUVENTUS 85
 
NAPOLI 81
 
 
LAZIO 64
 
 
ROMA 64
 
 
INTER 63
 
 
MILAN 54
 
 
ATALANTA 52
 
 
FIORENTINA 51
 
 
SAMPDORIA 51
 
 
TORINO 47
 
 
BOLOGNA 38
 
 
GENOA 38
 
 
SASSUOLO 34
 
 
UDINESE 33
 
 
CAGLIARI 32
 
 
CHIEVO 31
 
 
SPAL 29
 
 
CROTONE 28
 
 
VERONA 25
 
 
BENEVENTO 14
 

Il Mago di OZ

Dovendo scegliere uno pseudonimo con cui firmare gli articoli, cosa che non faccio per lucro, ho deciso di usare il titolo del celebre romanzo per bambini di Baum per due motivi: il primo perchè sono le iniziali del mio nome e cognome e il secondo perchè, come il mago della storia, mi piace, SENZA INVENTARE NULLA, aiutare le persone a tirare fuori quello che già possiedono dentro di loro, spesso senza saperlo