Kimi Raikkonen ci crede, Alfa Romeo Sauber può fare grandi cose

Kimi Raikkonen ha dichiarato che crede che Alfa Romeo Sauber “abbia buone possibilità di fare grandi cose” nella stagione di Formula 1 del 2019. Il Campione del Mondo FIA di Formula 1 2007 è passato dalla Ferrari alla Sauber alla fine della stagione scorsa dopo aver trascorso cinque anni con la Scuderia del cavallino rampante dal 2014 al 2018 e tre stagioni dal 2007 al 2009. Nel 2019 il finlandese collaborerà con il giovanissimo pilota della Ferrari Antonio Giovinazzi.  L’esperto pilota sembra molto ottimista per il prossimo campionato dopo che Sauber ha migliorato molto la scorsa stagione, passando dall’ultimo posto a metà classifica.

Il finlandese non vede l’ora di iniziare la sua stagione con Alfa Romeo Sauber

“Vedremo una volta che cominceremo a guidare le nuove auto a che punto siamo all’incirca e poi partiremo da lì”, ha detto Kimi Raikkonen. “Ovviamente è una sfida diversa ma mi piace anche questo: se chiedi alla gente ci sono molte opinioni diverse su come andrà, ma lo scopriremo nei prossimi mesi e faremo del nostro meglio. Penso che abbiamo buone possibilità di fare grandi cose, fino a che punto però non si sa”.

Le prime sensazioni dell’esperto pilota sono molto positive

Il finlandese ha dichiarato che dal suo punto di vista personale questo cambio di squadra lo stimola parecchio. La Ferrari è una squadra molto più grande e importante rispetto alla Sauber. “Mi trovo adesso in una realtà completamente diversa sotto tanti punti di vista, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: fare bene in gara. Penso che avrò più tempo per pensare alle corse senza ulteriori distrazioni. Speriamo che sarà un rapporto positivo per entrambi, ho una bella sensazione e sono entusiasta di andarci”.