Lewis Hamilton alla Ferrari? ecco quando potrebbe accadere

Secondo il celebre esperto di motorsport Tony Jardine, il campione del mondo in carica di Formula 1, Lewis Hamilton potrebbe in futuro decidere di approdare in Ferrari

Secondo il celebre esperto di motorsport Tony Jardine, il campione del mondo in carica di Formula 1, Lewis Hamilton alla scadenza del suo contratto con Mercedes potrebbe decidere di approdare in Ferrari. Il britannico è sotto contratto con Mercedes ancora per due stagioni. Secondo Jardine alla conclusione del suo contratto nel 2020 Hamilton potrebbe anche decidere di continuare la sua avventura in Formula 1 in un’altra scuderia. In quel caso Ferrari sarebbe il pole position nella scelta del 5 volte campione del mondo.

Il 2021 potrebbe essere l’anno giusto per vedere finalmente Lewis Hamilton corre in Ferrari

Questo potrebbe avvenire ancora più facilmente nel caso in cui nei prossimi due campionati del mondo Lewis Hamilton riuscisse ad eguagliare le 7 vittorie in campionato di Michael Schumacher. Tony Jardine ha paragonato la scuderia del cavallino rampante al colosso calcistico del Manchester United. Dunque per lui sarebbe normale che Lewis Hamilton, considerato uno dei più grandi piloti di sempre al mondo, possa decidere in futuro di approdare nella più famosa e importante scuderia di Formula 1. Sempre secondo indiscrezioni, se davvero una simile eventualità si verificasse, l’inglese in Ferrari andrebbe a prendere il posto del tedesco Sebastian Vettel che proprio alla fine del 2020 vedrà scadere il suo attuale contratto con la Ferrari.

Prima però bisognerà vedere come si comporterà Charles Leclerc

Ovviamente per il momento si tratta di Fanta Formula 1, ma tra gli addetti ai lavori una simile ipotesi non sembra poi essere così assurda. Molto comunque dipenderà da quello che accadrà nei prossimi anni. In particolare ciò dipenderebbe dalle prestazioni di Lewis Hamilton nei prossimi anni e da cosa accadrà in Ferrari con il tedesco Vettel e il giovane Charles Leclerc. Ferrari infatti potrebbe avere già in casa il futuro campione del mondo e potrebbe nel 2020 non essere interessata a stravolgere gli equilibri interni.