Nuova Lexus UX 2019, con linee ardite e consumi ridotti

Nuova Ibrida Lexus UX 2019, con linee ardite, consumi ridotti, interni, abitabilità, comfort e prezzi, tutte le ultime novità.

Si inserisce nell’inesplorato segmento delle medie, con linee ardite e un’unica motorizzazione ibrida. Punta a ridurre molto i consumi, soprattutto in città, da migliorare l’infotainment. Infiltrarsi in un segmento non ancora presidiato, quello delle medie, è davvero una missione delicata. E’ il momento di attaccare in un segmento dove parecchi marchi importanti stanno cercando di imporsi, operazione molto impegnativa, sfida importante. Si presenta come una compatta dalle linee spigolose alternate a bombature di peso e grandi protezioni di plastica, dimostrando una personalità forte. A queste linee, confluite davanti nell’inconfondibile griglia a clessidra e dietro nella lunga striscia di led che collega i gruppi ottici a rilievo, il brand si affida per raggiungere le 100 mila immatricolazioni europee entro il 2020.

La nuova Lesus UX: la cugina delle altre tre Toyota

La UX è la cugina di tre Toyota, la C-HR, la Corolla e la Prius. E’ spinta da un quattro cilindri benzina da 2.0 litri e da un motore elettrico alimentato da una batteria al nichel-metallo idruro da 1,2 kwh. Il cambio è l’e-Cvt a variazione continua dotato di palette al volante. Si può’ scegliere tra vari allestimenti, l’F Sport, è particolarmente ricca e rappresenta la punta di diamante della gamma, poi c’è la trazione anteriore, o l’integrale on demand E-Four. In Italia sarà esclusivamente commercializzata l’ibrida.

Interni e abitabilità

Gli interni, seppur privi della vellutata sontuosità dell’alto della gamma della Casa, sono costituiti da materiali gradevoli e assemblaggi solidi sono riscontrabili un po’ dappertutto, mentre la plancia, con la sua notevole dose di tasti, forse un po’ troppi. Numerosi i sistemi di assistenza alla guida, tutti di serie, ottimo il comfort dei sedili rivestiti in pelle  riscaldabili e ventilati.

Per una cittadina, per giunta di lusso, l’abitabilità non è la dote predominante, l’abitacolo è molto raccolto, specialmente in larghezza. Specie in seconda fila dove il padiglione spiovente sui lati chiude la visuale e sfiora la testa dei passeggeri più alti. Per non parlare del bagagliaio, appena 247 litri totali.

Comfort e prezzo da listino

Positività si trovano per chi è attento al comfort e al portafoglio. Propone una guida rilassata e scorrevole. Nel traffico intenso, il motore termico entra in gioco spesso, lasciando all’elettrico il compito di gestire i primi istanti delle ripartenze e le fasi di rilascio.

Si parte da un prezzo di listino di euro 45400,00, motore l4 + 2 elettrici, potenza totale 135kw (184 cv), velocità 180 km/h autolimitata.