Vettel torna in testa al campionato. Le freccie d’argento non arrivano al traguardo

E’ dal 2016 che le due Mercedes frecce d’argento non vedessero entrambe la bandiera a scacchi. Questa volta però, mentre quella domenica del 2016 a Barcelona Toto Wolf era alle prese tra i litigi dei suoi piloti (Nico Rosberg e Lewis Hamilton ) questa volta la colpa ricade tutta sul team che deve affrontare diversi problemi di affidabilità. Per il secondo pilota Mercedes, ovvero il Finlandese Valtteri Bottas, il problema riguarda la perdita idraulica della sua monoposto, mentre per il suo compagno di squadra, l’inglese, primo pilota Mercedes Lewis Hamilton, il problema è stato il calo di pressione della benzina.

Mercedes sotto pressione, per problemi meccanici e di strategia

Mercedes quindi sotto pressione e non sono solo i problemi di meccanici a confermarlo ma anche problemi di strategia da parte della scuderia. Infatti proprio per un errore di strategia il campione del mondo da leader della corsa dopo il primo stop di è trovato in 4′ posizione in mezzo alle due Ferrari di Kimi Raikonen 3′ e di Sebastian Vettel 5′ che hanno approfittato insieme alle due Red Bull della virtual safety car a differenza del pilota Mercedes.

Ferrari ottimo ritmo

FerrariDopo un primo stint non molto brillante con le gomme ultra soft, le due Ferrari hanno trovato un grande ritmo e cosa più importante entrambi i piloti sono stati bravi a gestire quelle stesse gomme che sulle altre monoposto, hanno dato grandi problemi di blistering soprattutto nella gomma posteriore sinistra.

 

Il premio del miglior pilota va all’olandese Max Verstappen

Ma il premio di pilota del giorno va a Max Verstappen, pilota olandese molto giovane supportato da moltissimi tifosi ieri, che ha vinto la gara gestendo benissimo il blistering sulla sua gomme anteriore di destra e rimanendo a distanza di sicurezza della due ferrari che invece si sono piazzate in 2′ e 3′ posizione recuperando così nella classifica piloti, con Sebastian Vettel che si piazza a 146 punti tenendo a distanza di un punto il campione del mondo Lewis Hamilton, mentre nella classifica costruttori la Ferrari supera la Mercedes mettendosi a 247 punti a +10 dalla Mercedes che com i 0 punti conquistati ieri rimane a 237 punti.

Follow Me: