Spotify gratis: tre mesi Premium in offerta

Spotify ha deciso di risollevare i suoi ascolti, offrendo tre mesi di prova gratis per l’account premium

E’ tempo di uscire dilazionatamente, è tempo di stare in casa a girarsi i pollici, in attesa dei prossimi 4 o 5 mesi che tutto possa passare. Ma è anche e soprattutto tempo delle più disparate offerte. Spotify gratis è una di queste proposte, per il pacchetto premium.

Spotify gratis: l’offerta del momento

Aveva avuto un bel calo di ascolti la piattaforma, in questa prima fase di quarantena, al punto che ora occorre andare ai ripari per garantirsi nuovi utenti. Dunque, in tempo di pandemia e di reclusione domestica, il sistema di ascolto musicale, Spotify offre tre mesi di Premium gratis per i nuovi abbonati. Una prova gratuita a cui potrete porre fine alla scadenza, senza vincoli di contratto, oppure decidere di proseguire il vostro abbonamento e godervi l’ascolto prolungato. Ma cosa bisogna fare per godere di questa offerta? Da oggi, 14 maggio fino al prossimo 30 giugno sarà possibile sottoscrivere uno dei tre piani Premium disponibili su Spotify ovvero utente singolo, Spotify Premium Family e Student, ottenendo tre mesi di prova gratuita. La sottoscrizione può essere sul sito ed è valida soltanto per gli utenti di Spotify che non hanno mai provato la versione Premium.

Ulteriori sconti e offerte per abbonati Premium

Per tutti coloro che in passato sono stati abbonati al pacchetto Premium di Spotify, c’è in serbo una piccola offerta. Se, infatti, ha cancellato l’abbonamento prima del 14 aprile scorso, da oggi avrà la possibilità di tornare ad essere un utente Premium con un importante sconto: 9,99 euro per tre mesi, che si traducono in appena 3 euro al mese per avere tutti i benefici dell’abbonamento Premium. Dunque, un sistema valido per venire incontro alle vostre esigenze di musicascoltatori, in un periodo di travaglio e restrizioni sociali. Vedremo, col tempo quali benefici porterà agli utenti ed alla piattaforma questa scelta che si annuncia generosa.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp