Stangata 2018: aumenti di +939,74 Euro a famiglia.

Una stangata che porterà un aumento della spesa per le famiglie italiane pari a 940 euro l’anno: leggiamo cosa ne pensa la Federconsumatori.

Dopo gli annunci previsti sull’aumento dei prezzi per energia elettrica e  gas, la stangata prevista per il 2018 non sarà così “indifferente per le famiglie italiane e porterà un aggravio della spesa pari a quasi 940 euro a famiglia. Vediamo il comunicato stampa odierno delle Federconsumatori:

 

Alla luce dell’annuncio odierno dei forti aumenti dell’energia elettrica e del gas nel primo trimestre 2018, l’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori, ha aggiornato le previsioni relative alla stangata prevista nel 2018.

La stangata di prezzi e tariffe per il 2018, per una famiglia media, sarà pari a +939,74 Euro annui (rispetto ai 783,10 euro inizialmente previsti). In questo quadro giocano un ruolo fondamentale l’incremento delle quotazioni petrolifere (che spinge verso l’alto i costi di trasporti e prodotti per la casa), i forti rincari del gpl e dei costi energetici e soprattutto la grave siccità del periodo estivo, che provocherà notevoli rincari delle tariffe idriche.

Da segnalare anche l’impenna dei costi bancari e della tariffa dei rifiuti.

Come dimostrano i più recenti dati sulle condizioni delle famiglie, gran parte di esse non dispongono delle risorse economiche sufficienti a sostenere aumenti di questa portata: è quindi urgente e necessario che il Governo controlli e contrasti ogni aumento ingiustificato e che intervenga concretamente e tempestivamente per il rilanciare l’occupazione e per rimettere in moto l’intero sistema economico.

AGGIORNAMENTO PREVISIONI AUMENTI 2018 EURO ANNUI AUMENTO IN %
ALIMENTAZIONE 163,7 1,70%
ASSICURAZIONI AUTO 18,2 1,30%
COSTI BANCARI 27,6 2,50%
TARIFFE AUTOSTRADALI 40,2 3,20%
TRASPORTI 191 2,90%
TARI 34 3%
TARIFFE LUCE E GAS 93,84 5,15%
TARIFFA ACQUA 24,2 5%
TARIFFE PROFESSIONALI-ARTIGIANI 134 3%
TARIFFE POSTALI 14,4 2,80%
PRODOTTI PER LA CASA 60,1 1,90%
SCUOLA (MENSE E LIBRI) 96,8 0,80%
TICKET SANITARI 41,7 1,70%
TOTALE 939,74  

Ufficio Stampa

Federconsumatori Nazionale


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.