Tassa sulla pipì voluta da Zingaretti: è una bufala, i tecnici spiegano la norma

Quanto c’è di vero sulla tassa sulla pipì? Vediamo i chiarimenti dei tecnici della Regione Lazio.

La storia della tassa sulla pipì introdotta da Zingaretti nella regione Lazio diventata virale sui sociale e ripresa anche dagli organi di stampa è una bufala e i tecnici che hanno lavorato sul testo unico del Commercio approvato lo scorso 12 settembre ne chiariscono i motivi.

Tassa sulla pipì?

La notizia che è circolata in questi giorni sui social media e sugli organi di stampa riprotava che nel testo unico del Commercio era stabilito che chi voleva usare i bagni degli esercizi pubblici, pur non essendo cliente, avrebbe dovuto pagare.

I tecnici chiariscono ad AdnKronos che la Regione Lazio non può imporre alcuna tassa ai comuni e che l’azione svolta è stata quella di normare un servizio nell’articolo 75, comma 6 del testo Unico del Commercio. L’articolo recita testualmente: “Qualora il servizio igienico, per i soggetti diversi dalla clientela dell’esercizio, sia messo a pagamento, il prezzo dello stesso deve essere reso ben noto attraverso l’apposizione di idoneo cartello”.

I tecnici della Regione sottolineano, quindi, che per evitare brutte sorprese ai cittadini e ai turisti gli esercizi pubblici che già oggi mettono a disposizione la toilette per i non clienti soltanto a pagamento, devono specificarlo apponendo un cartello molto chiaro in cui sia specificato il prezzo del servizio per dare modo a cittadini e turisti di decidere se utilizzare i bagni, sapendo a priori che dovrebbero pagare l’utilizzo.

La questione, quindi, è ben diversa da quella che si è diffusa negli ultimi giorni: il testo non impone agli esercizi pubblici di rendere l’uso dei bagni a pagamento per i non clienti, ma impone semplicemente, agli esercizi che lo offrono dietro pagamento di un compenso di specificarlo con un cartello indicando anche il compenso richiesto.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.