Tè verde: come impiegarlo per il benessere del corpo

Il tè verde è una bevanda “magica” dalle proprietà più variopinte. Molti lo assumono durante l’inverno, sotto forma di infuso. Anche l’estate però, può essere piacevole rinfrescarsi con un bicchiere di tè verde e ghiaccio, senza rinunciare ai benefici per il nostro organismo. Eccoli tutti.

Tè verde: una vera risorsa per chi lo assume. Il suo colore è verde chiaro, il suo sapore molto meno accentuato del caratteristico tè nero. Si tratta però di un vero toccasana per il nostro organismo. Non stupirà, infatti, sapere che si tratta della seconda bevanda più consumata al mondo proprio dopo l’acqua.

Tè verde: ecco cosa beviamo

Il tè verde viene prodotto da una particolare lavorazione della Camellia Sinensis e che ne conferisce odore e sapore caratteristici della bevanda. La sua particolarità è che, a differenza del tè nero, non è soggetto a fermentazione. Si tratta di una lavorazione che si tramanda da generazioni proprio in Cina che consta di tre fasi: vaporizzazione, essiccazione e vagliatura. Per ottenere un tè di qualità, è consigliabile utilizzare solo foglie biologiche e pregiate. L’alternativa è anche quella di utilizzarlo sotto forma di polvere anche per le preparazioni culinarie più creative.

Tè verde: ecco tutti i suoi benefici

Che si tratti di tè verde in polvere o di infuso, le proprietà di questo alimento sono le più svariate. Innanzitutto il tè verde è noto per fungere da energizzante ( al suo interno possiede una piccola dose di caffeina che lo rende paragonabili ad altre bevande simili). E’ poi fortemente anti-ossidante e capace di rallentare l’invecchiamento cutaneo, in pieno effetto anti-age. Mantiene attivo il cervello e stimola i processi cognitivi, per cui è consigliabile inserirlo nella dieta di studenti o consumarlo durante le pause lavorative. Ostacola la ritenzione idrica e mantiene il corpo idratato. Riduce la pressione ed il livello di zucchero nel sangue.

Come impiegarlo nei nostri rituali di bellezza:

Il tè verde non è solo una bevanda da consumare, ma si tratta di un alimento fortemente versatile. E’ possibile, infatti, impiegarlo nei nostri rituali di bellezza, innanzitutto come tonico per la pelle. Una sostanza totalmente green e biologica, che non abbisogna di elementi chimici per detergere e tonificare pelle e contorno occhi. E’ utile il suo potere sulla pelle specie dopo la stagione estiva; se applicato periodicamente, preserva l’abbronzatura e mantiene sana la cute. Il tè verde sembra anche essere capace di ridurre borse e gonfiore degli occhi e delle palpebre. Bellissimo anche l’effetto sui capelli, che appaiono immediatamente più lucenti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Giulia Curiale

Penso che scrivere sia il modo più immediato per far conoscere se stessi agli altri, per poter mettere a nudo le proprie emozioni o i propri pensieri. Scrivere vuol dire comunicare attraverso un canale a sè, unico e, per questo, speciale. Sono Giulia, ho 25 anni e sono laureata in Giurisprudenza. Amo l'healthy food, la vita salutare, lo sport, ma la mia curiosità mi spinge a interessami praticamente ad ogni aspetto più svariato. Scrivo, perchè scrivere è un'esigenza!