Android o iPhone: ecco il cellulare con la miglior fotocamera?

Quale telefono tra Android e iPhone presenta la fotocamera migliore? Ecco alcune caratteristiche da conoscere per l’acquisto del cellulare migliore.

Chi si appresta a comprare un cellulare non può non tenere conto anche della qualità della fotocamera del telefono che intende comprare. Anche perché, diciamocelo francamente, il cellulare non serve più unicamente per telefonare: con l’era dei social è molto richiesta a fotocamera. Su questo tema, poi, si apre una battaglia tra Android e iPhone, dividendo l’opinione pubblica in due schieramenti. Ecco, quindi, una guida da leggere per capire quale sia il cellulare con la migliore fotocamera.

La lista delle migliori fotocamere, Android segue iPhone

Apple. iPhone 8 Plus e versioni successive sono popolari per la loro funzione di zoom di qualità superiore
Google. I modelli della serie Google Pixel XL sono considerati i migliori per qualità generale della fotocamera.
Asus. Gli Zenfones 3 e 4 sono popolari per chi cerca un cameraphone economico.
Samsung. La serie Galaxy S8 è la migliore per i selfie ed il nuovo Galaxy Note 8 è uno dei migliori.
LG. Il G6 è il più apprezzato per la fotografia paesaggistica
Huawei. Il P10 e versioni successive sono anch’essi tra i migliori
Sony. La serie Xperia XZ è segnalata come una delle più riuscite per qualità fotografica

Passando al clou dell’articolo, per avere il cellulare con la migliore fotocamera è bene tenere presente due aspetti molto importanti che di seguito vi riportiamo.

Aspetto tecnico

Processore

Bisogna guardare quanto sia potente, qual è l’efficienza nel processare le immagini. Quindi, Android o iPhone che sia, il processore è scadente, anche la fotocamera lo sarà. Pertanto, i migliori processori sono:

• Qualcomm Snapdragon 835
• Qualcomm Snapdragon 821
• Samsung Exynos 8895
• Apple A10 e A11 Bionic

Memoria

La memoria influisce sulla quantità di file che salviamo. Pertanto, bisogna controllare la qualità della memoria ROM e della RAM: per chi non lo sapesse, la prima si tratta della capacità di archiviazione interna, invece la seconda risulta essere lo spazio in cui i processi vengono archiviati quando si esegue un’applicazione. La RAM è definita ottima se ha 6 GB, e per la ROM la migliore è quella che ha una capacità da 64 ai 256 GB.

Fotocamera

Sensore

Esso è molto importante perché deve percepire la luce, l’elemento base per un’ottima foto: quanta più luce viene catturata dal sensore, più le immagini saranno ottime di qualità. In tal caso, è bene tener presente in Android o iPhone se essi abbiano dei sensori grandi.

Megapixel

Ovvero il numero pixel ed il livello di risoluzione e dettaglio: se una fotocamera ha molti pixel, c’è più possibilità di realizzare una foto molto più dettagliata.

Obiettivo

Si occupa dell’apertura e della funzione zoom di un cellulare.

Apertura

O meglio detta l’apertura dell’obiettivo, la quae controlla la quantità di luce che lo attraversa. Anche detta valore f, dispone di un numero che indica la dimensione del diaframma (stop). Quanto più piccolo possa essere il valore di f, più ampia sarà l’apertur.

Zoom

Infine, parliamo dello zoom che ritroviamo negli Android e negli iPhone. Ci sono due tipologie di zoom: digitale ed ottico. Quello digitale è un software con la funzione di ritagliare un’area di un’immagine. Invece, il secondo è una lente ottica effettiva chiamata hardware che si occupa dello zoom fisico vero e proprio. Pertanto, vi consigliamo l’acquisto di un cellulare con uno zoom ottico, garante di fotografie bellissime.
Infine, ci teniamo a dire, che non sempre il cellulare più costoso è il sinonimo di una fotocamera perfetta. Molto spesso, questa idea, va a vantaggio degli iPhone, danneggiando telefoni Android.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.