Attenzione alle chiamate mute che arrivano dall’estero e rubano i soldi

-
08/12/2019

Fate attenzione alle telefonate mute che vi rubano i soldi, ecco perché non bisogna rispondere.

Attenzione alle chiamate mute che arrivano dall’estero e rubano i soldi

Bisogna fare molta attenzione prima di rispondere al telefono, parliamo del cellulare, che non siano telefonate mute e che provengano dall’estero, vi possono rubare soldi. Bisogna fare attenzione, arrivano quasi sempre la sera, sono le cosiddette telefonate mute, basta richiamare e far fare uno squillo che vi possono essere scalati 1,50 fino ad arrivare a 10,00 se rimanete in collegamento 10 secondi.

Vediamo come sono strutturate queste chiamate mute e come vi rubano i soldi

Non fanno parte di nuove truffe, sono raggiri che ormai vanno avanti da anni ma non passa mai di moda e colpisce persone anziane e più deboli e consiste nel ricevere una telefonata da un paese straniero che dura alcuni squilli in modo che non da il tempo di rispondere. L’intento è proprio questo, quello di farvi arrivare al telefono quando non squilla più e farvi cadere nella trappola di richiamare quel numero. Questa chiamata viene dirottata su un numero a pagamento, le tariffe solitamente sono di 1,50 euro al secondo, in casi ancora peggiori si possono attivare addirittura abbonamenti che possono derubarvi fino a 5/6 euro a settimana.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Le ultime scoperte hanno fatto in modo di individuare da quali paesi arrivano queste telefonate e quali sono i numeri da fare attenzione, vediamoli insieme:

  • dalla Tunisia +216
  • dalla Moldavia +373
  • da Vanuatu +678
  • dal Kosovo +383
  • dalla Bielorussia +375
  • dalla Lettonia +371
  • dalla Tanzania +255
  • dalla Gran Bretagna +44

Non vogliamo dire che sicuramente se ricevete telefonate da questi prefissi siete in preda ad una frode, innanzitutto potete avere dei parenti o amici in queste zone, ma quello che consigliamo è che prima di richiamare potete controllare su internet a chi appartiene quel numero.

Riconoscere se la telefonata fa parte di una frode non è facile, bisogna innanzitutto sapere che in giro ci sono truffe e di evitarle. Per chi ha praticità con il sistema e i telefonini li può bloccare sul nascere. Esistono delle app su App Store e Google Play Store che ci permettono di bloccare le chiamate da parte dei call center é di conseguenza anche dei numeri truffa, quella più famosa e utilizzata è chiamata TrueCaller.

Truffe telefoniche: ecco i numeri a cui non rispondere mai