Iliad e la promessa non mantenuta. Avrà mai fine l’attesa?

Le offerte Iliad hanno letteralmente rivoluzionato il campo delle telecomunicazioni, sbaragliando la concorrenza. Tanti i pro della soluzione proposta ai suoi clienti, ma altrettante sono le negatività segnalate. Sin da subito non ha avuto vita facile con i vari problemi che si sono susseguiti, tra cui rete e indisponibilità di alcuni servizi. Di certo Iliad non si è fatta aspettare, intervenendo più volte nella manutenzione delle antenne.

Al di là dei miglioramenti e della mantenuta trasparenza, c’è ancora un conto in sospeso che Iliad deve saldare. È da luglio, infatti, che i già clienti chiedono all’operatore francese la possibilità di cambiare la loro offerta con le ultime proposte, ma ad oggi non ci sono ancora aggiornamenti in merito.

Possibile da contratto, impossibile nella pratica

Un’opzione che Iliad ha più volte confermato, rimandando di settimane in settimane l’annuncio nell’area personale. Possibile da contratto, come specificato nelle condizioni dell’offerta da 50 Giga, ma tutt’ora non esiste un modo per farlo. Il servizio clienti 177 rimanda ad una data non specificata e non ci sono dei chiarimenti ufficiali sul caso.
Un’opzione che ad alcuni non appare di vitale importanza, data l’abbondanza di giga a disposizione delle precedenti offerte. Dopotutto sarebbe lecito da parte di Iliad tenere fede alle proprie promesse, sperando in un annuncio nelle prossime settimane.

Dati sul futuro di Iliad: svantaggiata, ma in continua concorrenza

L’asta del 5G ha proclamato pochi giorni fa il suo verdetto, dando come vincitori assoluti Vodafone e Tim. Probabilmente la più costosa asta della rete a livello mondiale, sferrando offerte di miliardi e miliardi. Iliad, dopotutto, si afferma al terzo posto con una spesa da 676,5 milioni, dando ottime prospettive per l’anno a venire. L’occasione giusta per proseguire le installazioni delle antenne per la rete personale. Un inizio prospero per un 2019 da protagonista del mondo dell’editoria telecomunicazioni.

Iliad e la promessa non mantenuta. Avrà mai fine l’attesa? ultima modifica: 2018-10-15T12:57:36+00:00 da Francesco Scala