IPTV: adesso anche su WhatsApp, ci sono rischi per gli utenti?

Il nuovo sistema IPTV adesso su WhatsApp: che rischi corrono gli utenti? A cosa dobbiamo fare massima attenzione?

WhatsApp: Buone notizie per gli utenti che usano la più grande piattaforma di messaggistica al mondo, con il nuovo sistema IPTV, è possibile guardare attraverso il proprio smartphone canali Sky e DAZN in modo completamente gratuito.

IPTV, su WhatsApp presenta rischi per gli utenti?

La tecnologia ci stupisce ancora una volta, adesso è possibile guardare Sky e DAZN comodamente dal proprio telefono, questo sistema permette di ottenere pacchetti molto convenienti con Sky, Netflix e DAZN sia sulla Tv che sullo smartphone proprio.

L’IPTV è un sistema conosciuto a livello mondale e molti clienti attuali pagano un abbonamento di circa 10 euro ma senza dubbio c’è un risparmio non indifferente rispetto alle tariffe legale di ben 50 euro.

L’IPTV su WhatsApp: attenzione all’illegalità

La notizia non di IPTV su WhatsApp non riguarda solo un consistente risparmio, ma bisogna fare massima attenzione e non cascare nella trappola dell’illegalità. Bisogna sapere che guardando canali come Sky, Netflix o DAZN senza il permesso legale si va a finire nell’illegalità e sono previste multe molto salate per tutti quelli che non rispettano queste fondamentali regole. Il sistema IPTV, senza dubbio è una grande novità per noi tutti, ma bisogna verificare e accertare che la visione dei canali come Netflix, Sky e DAZN sia del tutto legale, evitando cosi di dover pagare multe davvero molto alte.

Avvertenze!

Le regole sono ben chiare, non bisogna provare assolutamente di usare il nuovo sistema IPTV criptato, e se pensate che le multe sono pochi soldi da pagare vi sbagliate di grosso, perché le sanzioni possono arrivare anche a trenta mila euro. Inoltre è prevista la galera da un minimo di un anno ad un massimo di tre anni per chi trasmette dall’estero questi canali in modalità illegale.

Leggi anche: Pirateria: sono stati chiusi 18 mila siti di streaming delle partite di Serie A, ecco cosa succede

Leggi anche: WhatsApp: dopo l’incubo Momo, arriva Olivia, il personaggio che spaventa gli utenti

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.