Come recuperare i dati persi sul tuo Mac in maniera rapida e sicura

Come recuperare dati persi nel tuo mac o cancellati per errore. Recensione del software EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac

Ti sarà sicuramente capitato di cancellare per errore alcuni file importanti presenti sul tuo prezioso Mac, mentre magari lo stavi semplicemente spostando su un dispositivo fisso  o per ragioni che sono rimaste ignote. In casi come questi, la soluzione è più semplice di quanto si possa pensare, se si possiedono gli strumenti giusti; niente panico, non servono skill particolari ma solo un software come EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac, che permette di recuperare non solo i file cancellati inavvertitamente, ma anche i dati persi a causa di virus, problemi di hardware, improvvisi arresti del sistema, ecc. Se ti interessa sapere come funziona EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac continua a leggere la nostra recensione.

Installazione del software di recupero dati per dispositivi Apple

Prima di installare EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac assicurati che il tuo sistema operativo sia una versione aggiornata alla versione X 10.6 (Snow Leopard) o superiore. Nonostante il software sia a pagamento, EaseUS mette a disposizione una versione gratuita che permette agli utenti di testare il programma sulla maggior parte dei file utilizzati, dagli mp3 ai jpeg, dai doc ai PDF, per un massimo di 2GB di volume (la versione a pagamento prevede ovviamente un piano illimitato, quindi necessaria se bisogna recuperare, ad esempio, dati persi a seguito di una partizione).

Interfaccia EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac

La finestra principale dell’interfaccia risulta chiara e intuitiva e include le funzioni base del software, come il recovery rapido o approfondito, il recupero delle foto o di una partizione. Utilizzare EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac è molto semplice, grazie ad una interfaccia user friendly che permette di accedere rapidamente e comodamente alle funzioni richieste.

Pro e contro del programma recovery per Mac

Uno dei grandi vantaggi offerti dal Recovery Wizard di EaseUS è la possibilità di recuperare i dati a prescindere dalla formattazione della partizione coinvolta (FAT, HFS, HFS+, HDSX, NTFS sono tute supportate). Allo stesso tempo, il software è compatibile con diversi dispositivi, tra cui hard disk USB, memory card, pendrive e drive con interfaccia FireWire.

Inoltre, grazie alla funzione di anteprima, si risparmia molto tempo nella ricerca dei file cancellati, perché non c’è bisogno di recuperarli prima di aprirli.

Altro valore aggiunto per questo software è la funzione Deep Scan Recovery, che scandaglia i dati settore per settore, per assicurarsi che tutti i file siano stati recuperati.

La funzione di boot integrata permette di creare un drive USB con cui riavviare il MAC e recuperare i dati, in caso non funzionasse il sistema operativo. Molto utile per le emergenze.

Una volta installato EaseUS Data Recovery Wizard, si attiva la funzione Data Protection, che protegge i dati da cancellazioni accidentali.

Parlando invece di aspetti negativi, non se ne riscontrano durante l’utilizzo, per cui sotto l’aspetto funzionale il giudizio risulta assolutamente positivo.

Conclusioni ed esito test EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 su Mac

EaseUS Data Recovery Wizard 11.8 per Mac è un software, intuitivo, fluido da utilizzare e dal grande potenziale; la versione 11.8 supporta MacOS 10.14 (Mojave), fornisce un’anteprima dei file PDF, recupera i file .flac con una qualità superiore e filtra i file di sistema e quelli nascosti automaticamente.