TIM, ultimata la rete Internet veloce a Campoformido

-
08/01/2021

TIM, in collaborazione con il Comune di Campoformido, ha ultimato i lavori per consentire ai cittadini di usufruire di connessioni fino a 200 Megabit.

TIM ha ultimato a Campoformido i collegamenti in banda ultralarga per consentire a cittadini e aziende di usufruire di connessioni fino a 200 Megabit. Arriva, quindi, una risposta tempestiva e concreta da parte da TIM alle esigenze di connettività in un periodo in cui smart working e didattica a distanza sono diventati fondamentali.

Il significativo risultato è stato reso possibile grazie agli importanti investimenti fatti da TIM e al supporto degli uffici tecnici del Comune per velocizzare gli interventi di cablaggio. La collaborazione, che è andata avanti per tutto l’anno, ha portato, quindi, i frutti sperati.

TIM, garantiti servizi tecnologicamente evoluti

La collaborazione tra TIM e gli uffici tecnici del Comune ha consentito di realizzare sul territorio una moderna infrastruttura in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti, in linea con la nuova strategia aziendale che ha l’obiettivo di dare impulso alla trasformazione digitale del Paese.


Leggi anche: Bonus prima casa under 36: Isee, requisiti, scadenza e agevolazioni fiscali

Il progetto ha potuto contare sia sugli importanti investimenti di TIM, che sulla forte volontà del Comune, che ha voluto realizzare questo progetto per soddisfare la crescente domanda di connettività delle realtà locali. Come sappiamo in questo periodo, particolarmente segnato dal Covid, i cittadini e le aziende hanno bisogno quanto mai di una connessione veloce per poter svolgere normalmente tutte quelle attività che poco prima dell’arrivo della pandemia, venivano svolte in loco, come il lavoro e la didattica.

TIM sempre in prima linea per garantire smart working e didattica a distanza

TIM, grazie agli sforzi messi in campo, garantisce alle imprese la fibra ottica, utile per accedere al mondo delle soluzioni professionali, sfruttandone al meglio le potenzialità. La fibra ottica abilita infatti anche applicazioni come lo smart working, la unified communication, la videosorveglianza in HD e i servizi di cloud computing.

L’iniziativa di TIM, che conferma l’obiettivo di chiudere il digital divide in Italia, vuole dare una risposta concreta ed immediata alle esigenze di connettività provenienti soprattutto dalle “aree bianche” del Paese per consentire ad un sempre più ampio bacino di cittadini il ricorso allo smart working e alla didattica a distanza.


Potrebbe interessarti: Pensioni 2022, l’idea della doppia uscita anticipata dai 63 anni

TIM inoltre precisa che la connessione ad alta velocità consente di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Non solo lavoro e studio, quindi, ma attraverso queste novità in quel di Campoformido, TIM garantisce momenti di svago in un periodo dove risulta difficile uscire dalle proprie abitazioni.

Le istituzioni di Campoformido ringraziano TIM

Il lavoro finalizzato da TIM ha ricevuto numerosi apprezzamenti, in primis dalle figure istituzionali del Comune di Campoformio. Erika Furlani e Christian Romanini, sindaco e vicesindaco di Campoformido, hanno celebrato la fine dei lavori con le seguenti parole: “Ringraziamo TIM per la fattiva collaborazione e per aver accolto la nostra richiesta. Si tratta di un obiettivo che abbiamo raggiunto al termine di un anno intenso: proprio nel dicembre 2019, ben prima della pandemia che ha evidenziato la necessità e urgenza di una connessione veloce su tutto il territorio, abbiamo formalizzato il primo passo di un iter durato tutto il 2020”.

Erika Furlani e Christian Romanini precisano che “per tutto l’anno abbiamo mantenuto con TIM una serie di contatti importanti ed ora, raccogliamo i frutti di questo sforzo comune a favore dei nostri cittadini”.

TIM entusiasta della riuscita del progetto

TIM, tramite la figura di Luca Zara, Responsabile Field Operations Line Friuli-Venezia Giulia di TIM, ha fatto sapere di essere particolarmente entusiasta per la riuscita del progetto che risulta essere perfettamente in linea con quell’idea del Gruppo di abbattere il Digital Divide infrastrutturale in Italia.

Le dichiarazioni di Luca Zara fanno capire quanto sia importante per TIM contribuire allo sviluppo dell’economia locale grazie alle proprie tecnologie: “Siamo lieti che Campoformio sia tra le città italiane ad avere una moderna infrastruttura di rete. Questo importante intervento permette ai cittadini e alle imprese di usufruire di numerosi servizi innovativi necessari allo sviluppo del territorio. Sfruttando infatti le potenzialità della rete in fibra ottica, con una connessione veloce e sicura, oggi si è in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale, puntando anche alla maggiore efficienza dei servizi al cittadino. Si tratta di una iniziativa che conferma l’impegno di TIM nel mettere a disposizione delle comunità locali le proprie competenze ed infrastrutture, proponendosi come partner di riferimento per le Pubbliche Amministrazioni e le imprese”.