Vaccini: circolano notizie false e Instagram blocca i post no-vax

Continuano a girare in rete notizie false sui vaccini e anche Instagram blocca i post no-vax.

Continua la lotta sulla disinformazione sui vaccini; questa volta è Instagram che blocca i post no-vax per limitare la diffusione di notizie non rispondenti al vero sui vaccini. Il social network per evitare la diffusione di notizie false inserirà un pop up che apparirà agli utenti che ricercheranno termini no-vax. Il messaggio che comparirà all’utente prima di visionare i dati della ricerca, sarà:  “Possiamo aiutarti? I post con parole o tag che cerchi spesso incoraggiano comportamenti che possono causare dolore o condurre anche alla morte. Se stai vivendo una situazione difficile saremmo lieti di aiutarti”.

L’utente potrà decidere di ricevere assistenza, proseguire o annullare la ricerca. Attualmente l’avviso non è ancora partito, è in fase di ultimazione.

I social network corrono ai ripari sulla disinformazione sui vaccini

Molti i social network intervenuti per limitare il diffondersi della disinformazione sui vaccini. Il diffondersi del morbillo nel mondo è stata una causa delle notizie false sui vaccini, causando numerosi morti; tutto questo si poteva evitare con una semplice vaccinazione. Ed è per questo che i social sono intervenuti senza limitare il diritto di espressione.

I social contro il no-tax

Ecco le azioni dei social network per bloccare la disinformazione: 

  • YouTube ha deciso di eliminare i video complottista dall’algoritmo;
  • Pinterest ha rimosso i contenuti no-vax;;
  • Facebook ha lanciato una campagna per blocco di annunci, pagine e gruppi che alimentano polemiche sui vaccini;
  • Instagram al momento blocca le ricerche anti-vax, ad esempio #vaccinescauseaids. L’intenzione è quella di sospendere gli account che parlano di idee no-vax e vaccini.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”