Vodafone: rimborso per coloro che hanno pagato l’hotspot. Ennesima bufala?

-
24/07/2018

Vodafone e l’hotspot gratuito: dopo la sentenza AGCOM finalmente il punto di svolta. Coloro che l’hanno pagato saranno rimborsati: oppure no?

Vodafone: rimborso per coloro che hanno pagato l’hotspot. Ennesima bufala?

Vodafone ad oggi è l’operatore con la migliore rete 4G in Italia, ma allo stesso tempo non è conosciuto soltanto per questo. Tanti costi nascosti ai quali fare attenzione, in aggiunta alle varie rimodulazioni, hanno fatto passare questa grande qualità di secondo piano. A tal proposito qualche mese fa l’AGCOM ha condannato il pagamento dell’hotspot, imponendo a Vodafone di offrirlo gratuitamente ai propri clienti. Da quel momento in poi Vodafone iniziò ad offrirlo soltanto ad alcuni clienti o a coloro che lo chiedevano, rendendo la procedura quasi nascosta agli occhi dei clienti.

Vodafone in preda alle rimodulazioni

truffa dei due euroDa quel giorno molte cose sono cambiate. La perdita delle entrate del servizio hotspot hanno portato ad una serie di rimodulazioni in questi mesi, di cui per giunta ha approfittato Iliad per il suo sbarco in Italia. Qualche giorno fa però arriva il colpo di scena: Vodafone annuncia di rimborsare tutti gli utenti che hanno fatto uso dell’hotspot prima della sentenza AGCOM, precisamente dal 26 febbraio al 20 giugno. Le istruzioni per il rimborso arriveranno tramite SMS per gli utenti ricaricabili e tramite fattura per gli utenti abbonamento. Un bel passo in avanti per riacquistare la fiducia perduta dai clienti. Ricordiamo che, prima della sentenza, il servizio hotspot era “gratuito” per coloro che si abbonavano al pacchetto Vodafone Exclusive, della modica cifra di 1,6 euro al mese, in aggiunta alla propria offerta.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Coloro che vorranno fare uso dell’hotspot dovranno semplicemente impostare l’APN in modo corretto. In questo caso l’hotspot sarà disponibile anche sull’APN web.omnitel.it , naturalmente senza costi aggiuntivi.

Andiamo, dunque, al punto chiave di questa vicenda: un rimborso o un regalo potrà far passare, ancora una volta, una rimodulazione in secondo piano? Da esterno questa è la mia impressione, come quella di tanti altri. Qualche mese fa Vodafone iniziò a regalare 30GB, proprio come oggi. Scampato il lieto fine per gli utenti?