WhatsApp, come ascoltare gli audio senza che gli altri lo sappiano

-
25/07/2019

Una nuova funzione è prevista per l’applicazione di WhatsApp in cui sarà possibile ascoltare gli audio senza che appaino le spunte blu agli altri.

WhatsApp, come ascoltare gli audio senza che gli altri lo sappiano

Purtroppo, dobbiamo dire che questa fantastica funzione, che è in grado di salvarci da ogni scocciatura, è concessa sia a chi possiede un cellulare della Apple, ma anche a chi ha un cellulare con sistema Android. Sì, perché l’applicazione di Whatsapp aggiunge questa nuova funzione, che riguarda il contesto degli audio, a partire dal nuovo aggiornamento iOS, ma non sappiamo quando avverrà lo stesso per i telefoni Android.

Questa funzione, davvero interessante, ci permetterà di avere la possibilità di ascoltare gli audio in anteprima dalla tendina delle notifiche. Vediamo di cosa si tratta più da vicino.

Su WhatsApp si possono ascoltare gli audio senza che appiano le spunte blu

Tutti noi ci troviamo in una situazione in cui non abbiamo proprio voglia di ascoltare degli audio di qualche nostro contatto. Poi, di conseguenza, una volta fatto, escono le spunte blu.

Se poi, ti dimentichi di rispondere, nasce uno scontro davvero snervante con il tuo destinatario.
Il team di WaBetaInfo ha pensato di salvarci da questa scocciatura con una nuova opzione.

Non sappiamo di preciso se questa funzione sia legata soltanto ad un numero certo di utenti, ma sembra che non debbano esserci differenza tra il sistema Android ed il sistema iOS.


Leggi anche: Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

Con certezza, si può dire che in futuro una buona parte dei messaggi sarà accessibile esternamente all’applicazione.

E le spunte blu?

Che fine faranno le spunte blu? Ci saranno o meno con questa nuova funzione? Purtroppo, non ancora siamo in grado di saperlo.

Sicuramente, il problema delle spunte blu, che fa nascere numerosi scontri tra i diversi contatti di una chat, potrebbe essere preso in considerazione dagli sviluppatori e tecnici di WhatsApp e magari fa pensare ad un progetto.

In tale progetto, magari, ascoltando le richieste e le lamentele dei consumatori di WhatsApp, si potrebbero togliere le spunte blu una volta ricevuto e visto un qualsiasi tipo di messaggio: dall’audio all’immagine.

WhatsApp con un virus ruba dati a Google e Facebook