WhatsApp, la terza spunta è una bufala

-
26/12/2019

Arriva la terza spunta su WhatsApp? È tutto una bufala.

WhatsApp, la terza spunta è una bufala

Circola ormai da giorni la notizia che dal primo gennaio 2020 WhatsApp avrà una terza spunta, ma invece non c’è niente di vero, è una vera bufala. La bufala dice che questa terza spunta aiuterebbe gli utenti a capire se è stato fatto uno screenshot della conversazione. Non è la prima volta che compare questa notizia, anche l’anno scorso e nello stesso periodo era comparsa la stessa notizia.

La terza spunta su WhatsApp? È tutta una bufala

Non c’è nessuna lavorazione degli sviluppatori per la terza notifica blu, anche perché sarebbe una lavorazione complicata, i tecnici invece sono impegnati in questo periodo a cose più serie delle bufale dette in giro, come utilizzare il proprio account su più smartphone e la novità della modalità scura.

Questa notizia falsa è stata pubblicata anche sul sito bufale.net, ideata proprio per smascherare bufale, il quale conferma che per quanto riguarda la notizia di una terza spunta blu che segnalerebbe uno screenshot fatto della conversazione è una notizia del tutto inventata e che per ora non c’è nessuna idea di nessun genere per la terza spunta.

Addirittura si vocifera che questa funzionalità sia attiva nella versione beta di WhatsApp, altra bufala enorme. La sola ed unica verità è solo quella che gli sviluppatori stanno lavorando a due nuove funzioni, una è quella di mettere in condizione l’utente di avere un unico profilo e di poterlo sfruttare su più smartphone, il lavoro è molto vicino alla soluzione e ad andare in funzione, si parla di pochi mesi e l’applicazione sarà pronta. La seconda funzione in cui gli sviluppatori si stanno adoperando, è la modalità scura, e qui stanno trovando un pò più di problemi per metterla a punto.


Leggi anche: Pensioni anticipate, quota 102 e 41: proposta e calcolo, novità sulla riforma e possibili scenari