WhatsApp: una nuova funzionalità per utilizzare lo stesso profilo su più dispositivi

-
18/11/2019

WhatsApp, come usare lo stesso numero su più dispositivi che siano gli smartphone o tablet.

WhatsApp: una nuova funzionalità per utilizzare lo stesso profilo su più dispositivi

WhatsApp sta vivendo un periodo di grande fermento, sta lavorando per mettere in condizione gli utenti per farli utilizzare lo stesso profilo su più dispositivi. Gli sviluppatori stanno lavorando affinché questa funzione ed altre innovative per riuscire a soddisfare gli utenti entro fine anno.

WhatsApp: nuova funzionalità per gli utenti insieme ad altre novità

Secondo indiscrezioni sarebbe pronta a debuttare a breve la funzione modalità scura sulla versione beta di WhatsApp. Ma l’applicazione che tutti stanno aspettando con ansia è la possibilità di usare lo stesso account WhatsApp su dispositivi differenti, fino ad oggi il profilo personale è legato al numero della sim, questo vuol dire che ogni scheda telefonica è associata ad un account.

Sarà un poco come accade già per WhatsApp Web, usare lo stesso profilo WhatsApp su più smartphone, l’applicazione è ancora in fase di sviluppo.

Come si utilizzerà lo stesso profilo su più dispositivi?

Per molti utenti, principalmente per chi non ha molta dimestichezza, sarà una vera novità e rivoluzione usare lo stesso profilo su più smartphone o tablet. La cosa non è ancora molto chiara di quale sarà il meccanismo, ma in rete già appaiono alcuni screenshot come esempio.

Dovrebbe funzionare come una sorta di autenticazione a due fattori per evitare agli hacker di rubare l’account WhatsApp. Il procedimento dovrebbe essere questo: quando si aggiungerà l’account WhatsApp sul secondo dispositivo, l’applicazione invierà un codice sul dispositivo principale, codice che bisognerà inserire sul secondo dispositivo per avere così la conferma che non si tratta di un furto di account.

Gli sviluppatori poi stanno lavorando ad una nuova tecnologia crittografica un po simile alla crittografia end-to-end, questo per assicurare il massimo livello di sicurezza su entrambi i dispositivi.

Per sapere quando sarà disponibile la nuova funzionalità bisognerà aspettare almeno fino alla fine di quest’anno inizio 2020, per il momento è in fase di sviluppo e tra un pò verrà rilasciato nella versione beta.

WhatsApp, con questa novità i gruppi non saranno più un problema