Telegram videochiamate di gruppo in arrivo

Telegram videochiamate in arrivo entro la fine di questo anno pandemico, anche per il social network russo.

Anche Telegram passerà presto alle videochiamate di gruppo, in un periodo, quello della quarantena, in cui le videochiamate e la messaggistica sono l’unico avvicinamento sociale. Scopriamo cosa accadrà.

Telegram, videochiamate entro la fine del 2020

Sarà questo il tempo stimato dal fondatore del noto sistema di messaggistica, probabilmente il più segretamente crittografato al mondo. La fine dell’anno come meta di conquista per aggiungere le videochiamate, anche di gruppo sulla app del magnate russo, fondatore anche del social sovietico VK. Il traguardo, da poco raggiunto dei 400 milioni di utenti ha fatto decidere, dunque di estendere ulteriormente il sistema. Scopriamo cosa cambierà, dunque.

Più videochiamate per tutti, non solo con Whatsapp e Zoom

Non soltanto Whatsapp, Duo, Face Time, Zoom, messenger, insomma potremmo continuare con un lungo elenco di app e sistemi di messaggistica che consentono videochiamate e che stanno diventando veri e propri tesori della comunicazione, al tempo del Coronavirus. Si aggiungerà, dunque anche Telegram al sistema delle videochiamate nell’era moderna. Telegram sta velocizzando il lavoro per portare sulla piattaforma le videochiamate sicure tra i suoi utenti, sia uno ad uno che in gruppo. proprio per mettersi al passo con la concorrenza entro il minor tempo possibile. Nel suo recente comunicato, il fondatore, non ha evitato di lanciare qualche frecciatina alle rivali, specificando che non sempre le videochiamate sono efficaci e sicure, ma su Telegram lo saranno inevitabilmente.

Per ora, in attesa della Fase 2, ma probabilmente anche per i mesi successivi, non resta che attendere ulteriori avanzamenti a riguardo. Tuttavia, i sistemi di videochiamate sono vari e differenti, per cui il social sovietico può anche prendersela con calma, le videochiamate nel distanziamento sociale sono l’unica cosa che non si sta facendo mancare quasi nessuno. L’ unica certezza in un periodo sanitario, sociale e economico che potrebbe non avere certezze nel futuro immediato, del paese e del mondo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp