Tendenze capelli 2020: tagli corti, medi o lunghi

Quali sono i tagli per i capelli del 2020 appena iniziato? Il must è il carrè sotto l’orecchio, ma ce ne sono di tutti i gusti e di tutte le lunghezze. Vediamone i dettagli.

Stare al passo con la moda è diventata una prerogativa delle persone, donne o uomini che siano. Certo, forse le donne più possono giocare con la moda, in particolare con un settore della moda che negli ultimi anni sta accrescendo la sua importanza: parliamo dei capelli. Ogni anno, ogni stagione un taglio che detta tendenza, un taglio che detta la moda, anzi che è moda. E’ quindi giusto chiederci: quali sono i tagli del 2020 che vanno più di moda?

Tagli di capelli per il 2020: ce ne sono di tutti i gusti!

Il must di questo 2020, qualsiasi sia il vostro taglio, quello che deciderete di fare a breve, è la simmetria, con un leggero pizzico di senso geometrico.

Vi si aggiunge il volume, quanto più possibile, che non stanca mai.

Sicuramente, se c’è da parlare del taglio del momento, il taglio dell’anno non può non essere il carré la cui misura è sotto l’orecchio.

Esso deve essere un taglio di capelli pari anche se non troppo preciso: bisogna rifasi agli anno ’90.

E’ pur vero che la moda è come una ruota: gira e rigira; ed è anche vero che ultimamente, saranno almeno 4 o 5 anni, il taglio di capelli più di moda è sempre il medio, o il carrè.

Ma non vogliamo imporre a nessuno il gusto della moda, si può sempre spaziare tra tagli di capelli corti, lunghi o medi.

Per chi volesse un taglio corto si consiglia di sfilare le punte, così da avere una cornice per capelli.

Quindi, basta tagli che squadrano il viso e dite benvenuto ai tagli morbidi.

Non si sbaglia mai se si decide di tagliare i capelli come i maschi.

Per chi invece ha intenzione di non tagliare troppo e nemmeno di tenere i capelli troppo lunghi, esistono i tagli medi, una via di mezzo che accontenta e non delude.

Ottimo in questo caso è mantenere il volume con delle scalature quasi impercettibili che devono migliorare il vostro aspetto e non danneggiarlo.

Un consiglio potrebbe essere quello di portare le punte davanti leggermente più lunghe rispetto a quelle di dietro.

Infine, terminiamo questo articolo con i tagli per i capelli lunghi.

Dite addio ai capelli lunghissimi alla Raperonzolo: la giusta lunghezza del 2020 è quella che arriva al seno.

Anche questi tagli di capelli sono molto semplici e senza particolari scalature che possono rischiare di diminuire il volume già in difficoltà per la lunghezza.

Magari una leggera scalatura si potrebbe chiedere al proprio parrucchiere: quella da fare sulle punte, ma deve essere una scalatura quasi impercettibile.

 

Leggi anche:

Attenzione a tinte e liscianti per capelli: possono aumentare i rischi di tumore al seno

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.