Tesla nonostante il coronavirus aumenta i ricavi nel primo trimestre 2020

Tesla ha pubblicato i suoi risultati finanziari per il primo trimestre del 2020, annunciando che ha generato 5,985 miliardi di dollari di entrate

Tesla ha pubblicato i suoi risultati finanziari per il primo trimestre del 2020, annunciando che ha generato 5,985 miliardi di dollari di entrate e guadagnato 16 milioni. Ciò rappresenta il terzo trimestre consecutivo di redditività della casa americana e arriva nonostante degli stop alla produzione e alle vendite causati dalla pandemia di coronavirus. I fattori chiave del primo trimestre di Tesla sono stati il ​​miglioramento dei margini e la riduzione delle spese operative.

Tesla ha pubblicato i suoi risultati finanziari per il primo trimestre del 2020, annunciando che ha generato 5,985 miliardi di dollari di entrate

Più specificamente, Tesla ha ridotto le spese operative del 13% rispetto al primo trimestre del 2019. Nel primo trimestre ha anche incassato più crediti regolamentari rispetto a più di un anno fa. Anche i margini lordi automobilistici dell’azienda sono cresciuti del 25,5 per cento nel primo trimestre rispetto allo stesso periodo del 2019. Dato lo stato attuale del mondo, non sorprende che i ricavi di Tesla di $ 5,985 miliardi siano in calo del 19% rispetto ai $ 7,38 miliardi registrati nel quarto trimestre del 2019. Tuttavia, nel primo trimestre 2020 i ricavi sono stati del 32% superiori ai $ 4,5 miliardi generati in nello stesso periodo dell’anno scorso.

Ad aiutare la crescita di Tesla quest’anno ha contribuito anche il fatto che questo è stato il primo trimestre completo in cui la sua Gigafactory a Shanghai ha iniziato la produzione in serie. È anche il primo trimestre in cui la casa automobilistica ha iniziato a produrre e consegnare il Model Y, un veicolo che Elon Musk prevede venderà quanto Model 3, Model S e il Model X messi insieme.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus: Tesla ha annunciato una riduzione temporanea dello stipendio dei suoi dipendenti tra il 10 e il 30%


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp