Tesla Roadster: Elon Musk ritarda la sua presentazione

Tesla Roadster è un’auto sportiva in fase di sviluppo. Non c’è ancora una data di presentazione, ma le ultime informazioni indicano che sarà nel 2022

Tesla Roadster è un’auto sportiva in fase di sviluppo. Non c’è ancora una data di presentazione, ma le ultime informazioni indicano che sarà nel 2022. Elon Musk ha lasciato intendere che arriverà dopo il Cybertruck. Il modello base è noto per accelerare da 0 a 100 in 1,9 secondi, ma ci saranno anche versioni più radicali. Costerà circa $ 200.000. La Tesla Roadster è la seconda generazione del modello, che ha debuttato originariamente nel 2008 su un telaio Lotus Elise.

È stato accennato dal 2014. Inizialmente era previsto il lancio nel 2020, ma a maggio di quell’anno Elon Musk ha confermato che il Cybertruck ha la precedenza. Prima di affrontare la Roadster, Tesla vuole finire la fabbrica di Berlino, espandere la capacità di quella di Shanghai, aumentare la produzione della Tesla Model Y e portare la Tesla Cybertruck e la Semi in produzione.

Tesla Roadster è un’auto sportiva in fase di sviluppo. Non c’è ancora una data di presentazione, ma le ultime informazioni indicano che sarà nel 2022

Della nuova Tesla Roadster ci sono solo immagini nella sua fase concettuale, sebbene Elon Musk abbia già anticipato che trarranno vantaggio dalla tecnologia aerospaziale della divisione SpaceX, anch’essa di proprietà di Musk. L’auto sarà più grande, più robusta e passionale rispetto al suo predecessore … e anche più potente.

La Roadster romperà l’estetica degli attuali modelli del marchio americano e nascerà per mettere sotto controllo le auto sportive termiche. Musk ha già detto che “quelli che lo stanno aspettando non se ne pentiranno”.

La nuova Tesla Roadster si caratterizzerà per prestazioni astronomiche anche per un’auto elettrica. Avrà tre motori, due dei quali situati nel treno posteriore e uno nella parte anteriore. In termini di prestazioni, il prototipo annuncia un’accelerazione da 0 a 100 km / ora in circa due secondi – i dati ufficiali di 1,9 secondi si riferiscono all’accelerazione da 0 a 96 km / ora–.

Sappiamo anche che raggiungerà fino a 400 km / ora di velocità massima, anche se come lo stesso Elon Musk ha avvertito, tutto dipenderà dalle gomme con cui sarà equipaggiata questa “macchina sportiva silenziosa”. In termini di autonomia, si parla di di circa 1.000 chilometri grazie a una nuova generazione di accumulatori di energia che consentiranno anche una ricarica estremamente rapida. La batteria avrà una capacità di circa 200 kilowattora.

Ti potrebbe interessare: Tesla: Elon Musk accusa l’EPA di aver eseguito male i test sulle sue auto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp