Tesla: secondo gli esperti la guida autonoma completa è ancora lontana

Nonostante l’ottimismo di Elon Musk secondo gli esperti e gli analisti Tesla è ancora lontana dalla guida autonoma di livello 5

In un precedente articolo, abbiamo fatto eco alle poche parole di Elon Musk, CEO di Tesla, in merito al livello 5 della guida autonoma: “Sono pienamente fiducioso che il livello 5 o la guida autonoma diventeranno realtà e penso che il tutto sarà molto veloce » . E si riferiva a quest’anno, al 2020. Lo ha detto all’ultima Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale (WAIC) a Shanghai. Che cos’è il livello 5? Secondo la scala della SAE (Society of Automotive Engineers) degli Stati Uniti, la capacità di guidare dal punto A al punto B in qualsiasi condizione di traffico riproducibile e senza alcun intervento umano. Finora nessuno è riuscito e non sembra che vedremo presto una simile tecnologia in strada.

Nonostante l’ottimismo di Elon Musk secondo gli esperti e gli analisti Tesla è ancora lontana dalla guida autonoma di livello 5

Inoltre, ci sono esperti che sostengono che non vedremo mai una guida autonoma di livello 5. A questo proposito lo scorso anno John Krafcik, numero uno di Waymo, ha dichiarato che “il livello 5 è un po’ un mito”. Ma sebbene l’opinione generale del settore vada nella direzione opposta, Elon Musk la pensa diversamente. Naturalmente, gli analisti non sono così ottimisti. Ad esempio, l’analista capo di Guidehouse Insights Sam Abuelsamid esprime il suo pensiero con un semplice concetto ad Automotive News. Nessun Tesla con capacità di guida autonoma è in grado di pulire da sola i sensori necessari per permettere al veicolo di guidare da solo, quindi in determinate condizioni meteorologiche la vettura non può continuare a guidare con il pilota automatico.

Lo stesso analista ritiene che l’ hardware di guida autonomo di Tesla non sia sufficiente per la piena autonomia. Stiamo parlando di telecamere posteriori, anteriori e laterali (360º), un radar anteriore con 160 metri di autonomia e 12 sensori a ultrasuoni.

Missy Cummings, direttrice del Human and Autonomy Laboratory della Duke University, ritiene che Musk si riferisca al livello di autonomia 4 , in cui l’auto è in grado di fare quasi tutto, ma che può chiedere l’intervento umano in situazioni specifiche. Inoltre, Cummings ritiene che Tesla non raggiungerà nemmeno il livello 4.

Ti potrebbe interessare: Mercedes segue le orme di Tesla, renderà i veicoli aggiornabili per la guida autonoma

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp