Tesla vola in Germania a gennaio 2020

Le immatricolazioni di Tesla in Germania sono aumentate del 168% a gennaio, aiutate dalla forte domanda per la berlina Model 3

Le immatricolazioni di Tesla in Germania sono aumentate del 168% a gennaio, aiutate dalla forte domanda per la berlina Model 3. Il numero totale di immatricolazioni di veicoli nel paese il mese scorso ha raggiunto 246.300, ovvero circa il 7,3% in meno rispetto a gennaio 2019, l’Autorità federale dei trasporti tedesca (KBA) lo ha rivelato nel suo rapporto.

Anche Lexus ha mostrato un aumento del 110% nelle immatricolazioni di nuovi veicoli, e Jaguar ha registrato un aumento del 63%. I marchi premium tedeschi come la BMW hanno registrato una crescita a una cifra con un aumento delle immatricolazioni del 6,5%, mentre la Mercedes-Benz è cresciuta del 2,9%. L’Audi è salita dell’1,2%. La Volkswagen, il marchio automobilistico più venduto del paese, ha registrato un calo del 4,1%, si legge nel rapporto KBA .

Le vendite di auto ecologiche hanno registrato un miglioramento a gennaio, con i veicoli completamente elettrici in aumento del 61%, pari al 3% di tutte le vendite di auto. Nel frattempo, i veicoli ibridi hanno registrato un aumento del 103% per una quota di mercato del 12,5%. Anche i veicoli ibridi plug-in hanno fatto bene con un miglioramento del 307% per una quota di mercato del 3,5%. D’altro canto, le vendite di veicoli a benzina e diesel sono diminuite rispettivamente del 17 e 12%.

Nel 2019, Tesla era anche il re dei marchi di auto elettriche importate con vendite di 10.710 unità, che bordavano Renault e BMW che hanno registrato consegne di 9.431 unità e 9.117 veicoli, rispettivamente. Ha inoltre guidato i marchi importati con un aumento del 462,3% delle immatricolazioni di nuovi veicoli nel paese.

Questo risultato di Tesla in Germania è un buon segno per la compagnia di auto elettriche di Elon Musk. Con la costruzione della Gigafactory di Berlino che dovrebbe iniziare già a metà marzo, Tesla può aspettarsi una domanda ancora più forte. Oggi, dopotutto, Tesla non ha ancora raggiunto lo status di mainstream nei mercati europei, fatta eccezione per territori come la Norvegia e i Paesi Bassi, dove le auto elettriche sono molto importanti. In Germania, il cuore dell’auto tradizionale, Tesla ha ancora molto spazio per crescere. Tesla sembra porre le basi per tale espansione, principalmente attraverso la sua iniziativa Giga Berlin.

Giga Berlin si concentrerà inizialmente sulla produzione del crossover Model Y. Proprio come la Gigafacotry di Shanghai, la fabbrica di automobili di Grunheide punterà a produrre 150.000 unità durante la sua fase iniziale e alla fine raggiungerà le 500.000 unità all’anno. Quando Giga Berlin sarà operativa, Tesla sarà in grado di vendere il Model Y prodotto localmente a un prezzo più conveniente e questo creerà naturalmente più domanda.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp