TFR e TFS la sentenza ad aprile 2019 per l’incostituzionalità, cosa succede dopo?

TFR e TFS la sentenza ad aprile 2019 per l’incostituzionalità, cosa succede dopo, i tempi saranno brevi anche per chi già è in pensione?

TFR o TFS importanti novità nella legge di Bilancio 2019 e dalle aule di Tribunale. Nel Decreto Legge n. 4/2019 è stato previsto l’anticipo per i lavoratori che si apprestano a fare domanda di pensione e per quelli che già sono in pensione. Un anticipo TFR fino a 45mila euro con tassazione agevolata senza dover aspettare anni. Inoltre, in corso un’importante sentenza che darà una svolta e unificherà il settore pubblico e quello privato.

TFR o TFS la sentenza ad aprile, cosa succederà dopo?

Buongiorno, il mio quesito è: sono un  ex Lgt dell’arma dei Carabinieri. Sono in pensione dal 31.5.2018 per limiti di eta’ (60 anni compiuti il 30.5.2018. Per l’attuale normativa per ricevere il TFS, dal 31.5.2018 dovevano passare 12 mesi. Quindi dal 31.5.2019 e mi sembra entro mesi tre da tale data dovrei riscuotere il TfS. 

Allora io mi chiedo, se la Corte Costituzionale a fine Aprile 2019 dichiara incostituzionale la differenziazione di accesso al TFR/TFS tra pubblico e privato, quando io potrò’ percepire il TFS. Grazie

TFR o TFS la sentenza d’incostituzionalità

Come accennato nell’articolo: TFR non ricevuto, cosa fare? il pagamento del trattamento per i dipendenti pubblici entra nelle aule del Tribunale di Roma ch accoglie il  CONFSAL-UNSA e solleva la questione d’incostituzionalità pubblicato il comunicato dove si legge: “Dopo lo sblocco del contratto nel pubblico impiego, l’UNSA arriva ancora alla Corte Costituzionale per difendere la dignità dei lavoratori pubblici. Il Tribunale di Roma nell’udienza del 12 aprile ha riconosciuto valide le motivazioni della Confsal-UNSA, che ha presentato ricorso – attraverso una propria iscritta “portatrice di d’interesse contro l’indebito RITARDO per i SOLI Dipendenti Pubblici del PAGAMENTO del TFR/TFS; il Tribunale di Roma pertanto ha sollevato la questione d’incostituzionalità

TFR o TFS: in attesa della Corte Costituzionale

Adesso si attende la Corte Costituzionale che si dovrà pronunciare entro aprile 2019. Questa sentenza se motiva l’incostituzionalità, darebbe una svolta importante al pagamento del TFR o TFS per i dipendenti del pubblico impiego e li  equiparerebbe al settore privato.

Ricordiamo che le sentenze non sono legge ma delineano la strada. Quindi, dopo la sentenza tanto attesa, ci sarà un percorso ancora lungo da fare prima di arrivare all’equiparazione dei due settori.

Noi informeremo i nostri lettori di tutti gli sviluppi tramite pubblicazioni di articoli, quindi seguiteci e se avete dubbi scriveteci.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”