TFR o TFS possibilità di anticipo, si attende l’ultima fase per l’erogazione. FAQ aggiornate

TFR o TFS possibilità di anticipo, firmato il decreto si attende l’ultima fase per l’erogazione. Le FAQ aggiornate in base alle ultime novità.

È stato approvato il decreto contenente l’anticipo del TFR O TFS per i dipendenti pubblici. Il Trattamento di fine servizio o di fine rapporto sarà erogato sottoforma di prestito dagli enti bancari con un tetto massimo di 45 mila euro. Per poter fare domanda manca l’ultimo step che prevede l’approvazione del Garante della Privacy. Infine, sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale e l’Inps emanerà le circolari attuative con tutte le indicazioni.

Chi può fare domanda per l’anticipo TFS o TFR?

Possono fare domanda di anticipo del TFS o TFR i dipendenti del settore pubblico che accedono alla pensione sulla base dei requisiti individuati dall’articolo 24 del DL 201/2011.

Quindi, possono accedere all’anticipo coloro che accedono al pensionamento con:

  • con 67 anni di età;
  • con la pensione anticipata (42 e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 e 10 mesi per le donne, indipendentemente dall’età anagrafica);
  • con Quota 100 (62 anni di età e 38 anni di contributi).

Anticipo TFS: FAQ aggiornate

Domanda: Buongiorno, sono un pensionato ATS dal 7 agosto u. s. Con quota 100. Ero a conoscenza del Decreto che consentiva di avere un anticipo del TFS a tassi agevolati con le banche. Volevo chiedere se è entrato in vigore o meno. All’INPS sono stato informato anche della possibilità di trasferire tutto il TFS ad una banca: è una possibilità conveniente o è meglio aspettare tutti i mesi previsti? Ringraziando, saluto cordialmente.

Risposta. Il decreto è stato approvato, manca ancora la fase finale con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, quindi, non è ancora possibile fare domanda. Si potrà chiedere un anticipo massimo di 45.000 euro. Per accedere il lavoratore dovrà presentare all’ente erogatore della buonuscita, la certificazione del diritto all’anticipazione. L’anticipo TFR o TFS è un finanziamento a tutti gli effetti, prevede un tasso d’interesse annuo a carico del soggetto finanziario comprensivo di eventuali oneri. Il finanziamento sarà esente da imposta di bollo e dall’imposta di registro e da qualsiasi imposta di registro, diritto o tributo. Troverà tutte le informazioni in questa guida:  Anticipo TFS: beneficiari, finanziamento, calcolo, interessi e aliquota Irpef (guida completa)

Anticipo TFS o TFR anche per chi è già in pensione

Domanda: Sono una futura pensionata che dal 1° novembre 2019 sarò in pensione. Il mio è un collocamento in pensione per anzianità di servizio 42 anni e 1 mese, usufruirò anch’ io dell’anticipo del TFS come quelli che andranno in pensione con quota 100? Avrò 61 anni il 22 ottobre 2019. Grazie

Risposta: Si, quando l’Inps emanerà le circolari attuative potrà fare anche lei domanda per l’anticipo. 

Anticipo TFS con Quota 97

Domanda: Sono andato in pensione con quota 97, dal 1° settembre 2005 ma con più anni lavorativi (38) la legge richiedeva età minima anni 61,  e servizio anni 36, la mia data di nascita 25 _05_1953 posso chiedere l’anticipo del TFR?

Risposta: La normativa non precisa l’anticipo con Quota 97, ma specifica con pensionamento anticipato, quindi dovrebbe essere possibile l’anticipo TFS anche per lei. La norma precisa che possono accedere anche coloro che sono già in pensione a condizioni che non hanno percepito nessuna rata di TFS o TFR. Bisogna attendere che l’Inps pubblichi la circolare con tutte le informazioni per avere la certezza.

Decreto anticipo TFS: con la crisi di Governo è a rischio?

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”